sabato, 23 Ottobre 2021

Britney Spears “liberata” dal padre: nominato tutore legale temporaneo

Britney Spears era sotto la tutela del padre dal 2013. L'udienza si è tenuta ieri, e a deciderlo è stato il giudice della Superior Court di Los Angeles, Brenda Penny.

Da non perdere

Un mese fa aveva sollecitato la fine della sua tutela, da ieri Jamie Spears non è più il tutore legale di sua figlia Britney. A deciderlo è stato il giudice della Superior Court di Los Angeles, Brenda Penny. Dopo il matrimonio della popstar, anche la giornata di ieri è stata un successo: Britney Spears era sotto la tutela del padre dal 2013 e aveva chiesto la sospensione immediata dal ruolo di tutore di tutti i suoi asset. Al posto del padre, ora il tutore temporaneo dei beni di Britney sarà il revisore di conti, John Zabel.

Ieri, la donna, non ha partecipato di persona all’udienza, il suo avvocato Matthew Rosengart ha fatto le sue veci. Jamie Spears, un mese fa, aveva chiesto la revoca complessiva dell’istituto della custodia a cui la figlia era sottoposta dal 2008, ma l’avvocato Rosengart si era opposto, in quanto richiedendo la revoca complessiva non avrebbe dovuto rispondere di tutti gli abusi subiti da Britney “non solo negli ultimi 13 anni, ma fin da quando era una bambina”.

Ultime notizie