martedì, 21 Settembre 2021

Cocaina al posto del sale: pizzaiolo “creativo” in manette

Nei barattoli degli ingredienti i Carabinieri hanno trovato una 50ina di bustine con la cocaina, alla scoperta si è arrivati per caso dopo aver fermato un cliente appena uscito con pizza fumante e la cocaina.

Da non perdere

La cucina, si sa, è innovazione, sperimentazione, creatività; nel Milanese però un piazzaiolo 38enne ha esagerato, la cocaina al posto del sale utilizzata nel suo locale di Giussano non è stata presa bene dai Carabinieri, che lo hanno arrestato per spaccio. Nel barattolo del sale i militari hanno trovato dosi di cocaina, dosi che il 38enne di origine egiziana consegnava ai clienti insieme alla pizza.

Alla scoperta i Carabinieri sono arrivati per caso, dopo aver fermato un cliente appena uscito dalla pizzeria con una margherita fumate tra le mani e una bustina con la droga.
È così scattata la perquisizione, al termine della quale sono state contate una 50ina di dosi, trovate dentro ai barattoli degli ingredienti.

Ultime notizie