martedì, 21 Settembre 2021

Italia divisa a metà: in arrivo grandinate al Nord, ancora nella morsa del fuoco il centro-sud

Nuovo rischio di temporali e grandinate sulle regioni settentrionali fra oggi e giovedì. Ancora nella morsa del caldo il centro-sud, dove resta alta l'allerta incendi. È un'estate che rimarca la frattura fra Nord e Sud, portando comunque devastazione sul territorio italiano.

Da non perdere

Nuovo rischio di temporali e grandinate sulle regioni settentrionali fra oggi e giovedì. Ancora nella morsa del caldo il centro-sud, dove resta alta l’allerta incendi. È un’estate che sembra voler rimarcare l’atavica frattura fra Nord e Sud del Paese, portando comunque un’ondata di devastazione del territorio italiano.

In base alle previsioni per le prossime ore, la giornata peggiore sarà mercoledì quando si annuncia una nuova raffica di temporali che colpirà le regioni del Nord portando forti nubifragi e grandinate anche in pianura, soprattutto in Lombardia. Sul Nord-est le precipitazioni dovrebbero concentrarsi sui rilievi. Il resto della Penisola sarà ancora sotto l’ala protettiva dell’anticiclone che, se da un lato terrà lontane le perturbazioni, dall’altro attanaglierà ancora il centro-sud con valori termici oltre le medie climatiche: sulla Sicilia centro-orientale e sulla Basilicata si prevedono temperature massime tra i 38 e i 40 gradi.

Le temperature elevate e i venti caldi hanno contribuito ad aggravare il bilancio degli incendi che stanno devastando il centro-sud: 37.407 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco per incendi di bosco e vegetazione su tutto il territorio nazionale, 16mila in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nelle ultime 24 ore sono stati 717 gli interventi dei Vigili del Fuoco, con 49 operazioni delle flotta aerea. I danni sono incalcolabili: foreste distrutte, bestiame e raccolti persi, arse piante millenarie, migliaia e migliaia di sfollati, disagi per la viabilità e le strutture turistiche.

Ultime notizie