domenica, 17 Ottobre 2021

Covid Italia, 2.153 nuovi casi e 23 morti: il bollettino del 14 luglio

Il bollettino sull'emergenza coronavirus in Italia aggiornato al 14 luglio 2021.

Da non perdere

Il bollettino epidemiologico giornaliero nazionale sull’emergenza coronavirus in Italia riporta oggi 2.153 nuovi casi di contagio. I morti riportati dal bollettino di oggi sono 23. Il totale dei casi Covid da inizio pandemia è di 4.275.846; il totale dei decessi è di 127.831.

Veneto
Sono 261 i contagi da coronavirus in Veneto oggi, 14 luglio, secondo i dati del bollettino della regione. Da ieri è stato registrato un morto. I nuovi casi sono stati individuati con 27.465 tamponi, il tasso di positività è dello 0,95%. I ricoverati per covid sono 249, invariato rispetto a ieri. Sono 233 le persone nell’area non critica e 16 in terapia intensiva.

Valle d’Aosta

Scendono a 19 i contagiati attuali da Covid-19 in Valle d’Aosta, tutti in isolamento domiciliare. Nelle ultime 48 ore è stato rilevato un nuovo caso positivo a fronte di 288 persone sottoposte a tampone. Quattro i guariti. I morti dall’inizio della pandemia restano 473. I dati emergono dal bollettino diffuso dalla Regione Valle d’Aosta in base ai dati dell’Usl.

Sardegna
Sono 135 i contagi da coronavirus in Sardegna oggi, 14 luglio, secondo i dati del bollettino della regione. Da ieri, registrato un morto. I nuovi casi sono stati individuati su 2.622 test, mentre risalgono i ricoveri, 48 (+6 rispetto al report precedente), fermi a 1 quelli in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 2.632, i guariti in più sono 15. Sul territorio, dei 57.801 casi positivi complessivamente accertati, 15.287 (+70) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.793 (+42) nel Sud Sardegna, 5.204 (+10) a Oristano, 10.975 a Nuoro, 17.528 (+13) a Sassari.

Alto Adige

Per il secondo giorno consecutivo, in Alto Adige si registrano più nuovi contagi, (che sono in totale 12), che guariti, che sono 2. Dei nuovi contagi, 8 sono stati rilevati sulla base di 442 tamponi pcr (143 dei quali nuovi test), mentre 4 sono stati rilevati sulla base di 1.981 test antigenici. Non vengono segnalati nuovi decessi che restano, quindi, fermi a 1.182.

Lazio

Sono 208 i contagi da coronavirus nel Lazio oggi, 14 luglio, secondo i dati del bollettino della regione. Da ieri registrato un morto. A Roma, segnalati 131 casi. Nel dettaglio, “su quasi 10mila tamponi (+716) e oltre 15mila antigenici per un totale di oltre 25mila test, si registrano 208 nuovi casi positivi (+42), 1 decesso (-2), i ricoverati sono 128 (-9), le terapie intensive sono 25 (stabile rispetto a ieri), i guariti sono 134. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,1% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,8%. I casi a Roma città sono a quota 131”, evidenzia nel bollettino l’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Basilicata
Sono 10 i nuovi contagi da coronavirus in Basilicata secondo il bollettino di oggi, 14 luglio. Non si registrano invece nuovi decessi. Il totale di tamponi molecolari effettuati è di 535. I lucani guariti o negativizzati sono 19. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 12 di cui nessuno in terapia intensiva mentre gli attuali positivi sono in tutto 563 (-9). Per la vaccinazione, ieri sono state somministrate 5.842 dosi. Finora sono 322.382 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (58,3 per cento) e 191.561 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (34,6 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 513.943. I residenti in Basilicata sono 553.261.

Friuli Venezia Giulia

Sono 42 i nuovi contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia oggi, 14 luglio, secondo i dati del bollettino della regione. Trentotto nuovi casi sono stati rilevati su 3.875 tamponi molecolari e una percentuale di positività dello 0,98%. Sono inoltre 1.850 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 4 casi (0,22%). Nella giornata odierna non si registrano decessi; una persona è ricoverata in terapia intensiva, mentre i pazienti in altri reparti sono cinque. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, il quale ha evidenziato che dei 42 nuovi casi odierni 5 riguardano migranti/richiedenti asilo sul territorio triestino.

Toscana
Sono 90 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 14 luglio, secondo i dati del bollettino della regione anticipati dal governatore Eugenio Giani sui social. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 90 su 21.706 test di cui 6.397 tamponi molecolari e 15.309 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,41% (1,8% sulle prime diagnosi)”, scrive Giani, aggiungendo che i vaccini attualmente somministrati sono 3.451.980. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 71 (1 in meno rispetto a ieri, meno 1,4%), 14 in terapia intensiva (1 in meno rispetto a ieri, meno 6,7%). Oggi si registrano 4 nuovi decessi: 2 uomini e 2 donne con un’età media di 74,8 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 3 a Firenze, 1 a Siena.

Umbria

Altri 15 nuovi positivi al Covid accertati in Umbria nell’ultimo giorno (stesso dato di quello precedente) secondo quanto riporta il sito della Regione. Sono emersi dall’analisi di 1.732 tamponi e 1.938 test antigenici, con un tasso di positività dello 0,4 per cento sul totale (0,3 martedì). Nell’ultimo giorno non sono stati registrati altri morti per il virus mentre i guariti sono stati 12. In lieve risalita gli attualmente positivi, 626, tre in più del giorno precedente. Immutato il quadro degli ospedali con nove ricoverati, uno dei quali in intensiva.

Ultime notizie