domenica, 17 Ottobre 2021

Cannes, Isabelle Huppert brilla sul red carpet. Oggi torna un po’ d’Italia con Sergio Rubini – VIDEO

Nella giornata di ieri Isabelle Huppert è stata protagonista di uno dei più attesi rendez-vous del Festival. Oggi Sergio Rubini con The Story of My Wife.

Da non perdere

Arrivata sul red carpet con un abito scintillante a maniche lunghe, ieri, Isabelle Huppert è stata la protagonista assoluta di uno dei più attesi rendez-vous del Festival.

Durante l’incontro, l’attrice ha ripercorso la sua lunga carriera, costellata da numerosi premi, tra cui ben tre Palme d’Oro. Quasi vicina ai 70 anni, Huppert dice di non aver ormai paura di nulla e sulla scelta dei ruoli svela: “Mi regalo la libertà di scegliere. Sinceramente non sogno di interpretare un ruolo o un altro. Mi interessa lo sguardo del regista, come vedrà quel personaggio e come costruirlo insieme”.

Inoltre l’attrice dichiara di ritenersi onorata di far parte del mondo magico dell’arte poiché “il cinema è un linguaggio che nasce dalla comunione d’intenti tra regista e attori ma non esistono ingredienti precisi o una ricetta da seguire”.

Ieri è stata anche la giornata dell’attesissimo Titane di Julia Ducourneau. Se Benedetta di Paul Verhoeven qualche giorno fa aveva scandalizzato il pubblico con le curiose scene di crocifissi e statuette della Vergine Maria usati in modo alquanto blasfemo, Titane promette di spingersi oltre.

Il film racconta la storia di Alexia, una ballerina che si esibisce nei motor show e che da piccola ha subito ferite alla testa in un incidente stradale. Il titanio utilizzato durante l’operazione sembra però rimastole anche durante l’età adulta, tanto da condizionare la sua vita, anche quella sessuale. Il film farà sicuramente parlare di sé poiché chi ha già assistito all’anteprima giura che ci siano forti scene di violenza, omicidi e amplessi con motori.

Non è la prima volta che Julia Ducourneau propone pellicole controverse. Già nel 2016, sempre al Festival di Cannes, aveva presentato Raw, un film sul cannibalismo.

 

Il programma di oggi

Sebbene Tre Piani di Nanni Moretti sia l’unico film italiano in concorso, a rappresentare l’Italia sulla Croisette oggi ci sarà Sergio Rubini, tra i protagonisti (anche se in un ruolo minore) di The Story of My Wife. La pellicola, diretta dalla regista ungherese Ildikó Enyedi, vede Léa Seydoux e Louis Garrel protagonisti di un adattamento cinematografico del romanzo omonimo di Milán Füst. La storia, ambientata negli anni ’20, narra la vita del capitano di navi mercantili Jakob Störr, che per una scommessa con un amico, sposa la prima donna incontrata in un bar. Nel film anche Jasmine Trinca, che però non sarà presente alla proiezione.

 

Ultime notizie