martedì, 3 Agosto 2021

Russia, è di nuovo Guerra Fredda: gelo con Nato e Usa

Se per il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, con la Russia "siamo al punto più basso dalla Guerra Fredda" , per Putin il "punto più basso da anni" lo hanno toccato i rapporti fra Stati Uniti e Russia.

Da non perdere

Con la Russia “siamo al punto più basso dalla Guerra Fredda” dice il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg durante una conferenza stampa antecedente al vertice dell’alleanza di lunedì, a Bruxelles, a cui prenderà parte il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden.

Non tarda ad arrivare la risposta del Presidente russo Vladimir Putin: per lui, più che con la Nato, sono al “punto più basso da anni” i rapporti fra Stati Uniti e Russia, secondo ciò che ha dichiarato in un’intervista a Nbc di cui sono stati diffusi gli estratti.

Putin ha poi aggiunto che Donald Trump è “un individuo straordinario, di talento. Ha personalità e non è arrivato dall’establishment americano”, e, a differenza dell’attuale Presidente americano Joe Biden, è “radicalmente differente, ha trascorso quasi interamente la sua vita in politica”. Nonostante questo, però, Putin non chiude nessuna porta e aggiunge di poter comunque lavorare con Biden.

Ultime notizie