giovedì, 21 Ottobre 2021

Firenze, attuata misura cautelare per 32enne: perseguitava l’ex fidanzata

Misura cautelare di divieto di avvicinamento e dell’allontanamento dalla casa familiare per un 32enne per atti persecutori all'ex compagna.

Da non perdere

I Carabinieri del Comando Stazione di San Casciano in Val di Pesa, nella serata di ieri hanno eseguito una misura cautelare del divieto di avvicinamento e dell’allontanamento dalla casa familiare, emessa dall’autorità giudiziaria fiorentina a carico di un 32enne italiano responsabile di atti persecutori nei confronti dell’ex compagna.

Dopo la fine della convivenza nel periodo di aprile 2020 a causa di maltrattamenti che si susseguivano dall’inizio dell’anno, l’uomo ha compiuto una serie di atti molesti e violenti, generando nella donna paura per la propria incolumità fisica e obbligandola quindi a cambiare abitudini.

Gli accertamenti che ne sono conseguiti hanno appurato l’attendibilità della condotta ingiuriosa dell’uomo, concretizzando l’emissione del provvedimento cautelare.

Ultime notizie