martedì, 19 Ottobre 2021

Taormina, spacciavano droga e picchiavano i debitori: tre arresti

I reati ipotizzati, a vario titolo, sono di traffico ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, rapina ed estorsione

Da non perdere

I Carabinieri di Taormina hanno eseguito un’ordinanza di custodia in carcere per tre spacciatori. I malviventi, acquistavano cocaina e marijuana a Catania, per poi spacciarla tra Taormina e Giardini Naxos o al domicilio di clienti abituali.

Inoltre, erano soliti picchiare brutalmente chi era in debito nei loro confronti, oppure li derubavano a “garanzia di credito”. Infatti, in alcuni casi sono state rubate auto restituite ai proprietari dopo il saldo.

Le indagini sono partite dopo che un loro cliente debitore di 80 euro, era stato pesantemente pestato. L’ordinanza è stata emessa dal Giudice per le indagini preliminari di Messina, su richiesta della Procura della Città dello Stretto.

Due gli arrestati, il terzo era già in carcere. A lui il provvedimento è stato notificato nel luogo in cui è detenuto. Su di loro, diversi reati ipotizzati a vario titolo. Traffico ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, rapina ed estorsione.

Inoltre, durante l’esecuzione del provvedimento, i carabinieri hanno scoperto, e sequestrato 13 piantine di canapa indiana nel giardino di uno degli arrestati.

.

Ultime notizie