domenica, 26 Settembre 2021

Pavia, ingrosso della droga: 22 kg di marijuana e hashish, arrestato giovane

Ragazzo italiano 24enne e incensurato è stato arrestato oggi dagli agenti della squadra mobile di Pavia con l'accusa di possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Gli investigatori l'avevano rinominato "il grossista" di droga, per la rete estesa che aveva creato nella città di Pavia, trovandolo in possesso di 11 kg di marijuana e altrettanti di hashish.

Da non perdere

Insospettabile: 24enne, italiano, incensurato. Gli investigatori l’avevano rinominato “il grossista” di droga, per la rete estesa che aveva creato nella città di Pavia, trovandolo in possesso di 11 kg di marijuana e altrettanti di hashish.

È stato arrestato, oggi, dagli agenti della Squadra Mobile di Pavia con l’accusa di possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I movimenti del giovane erano da tempo nel mirino dei poliziotti della sezione anti-droga, ha spiegato il dirigente della Squadra Mobile, Giovanni Calagna, commentando i risultati dell’operazione.

Ieri, di rientro da una serata nella zona di Milano, è stato fermato dagli agenti che perquisendo la sua auto, hanno trovato 10 kg di marijuana, suddivisi in 10 buste termosaldate.

La perquisizione è proseguita poi nel suo appartamento a Pavia, dove sono stati ritrovati 11 kg di hashish, divisi in 97 panetti e un altro kg di marijuana.

La quantità delle dosi rinvenute, se immessa sul mercato avrebbe fruttato più di 200mila euro, sono state sequestrate.

Sono ora in corso indagini aggiuntive, con l’obbiettivo di individuare eventuali complici del giovane.

Ultime notizie