sabato, 18 Settembre 2021

Urbino, Liberazione con rave party alle Cesane: 40 beccati dai Carabinieri

In 40 sono stati sorpresi dai Carabinieri mentre facevano festa sulle colline delle Cesane, tra loro anche 2 minorenni.

Da non perdere

Ad Urbino sono stati sorpresi 40 giovani dai Carabinieri durante un rave party. Nel 76esimo anniversario dedicato alla liberazione dell’Italia, qualcuno ne ha approfittato per rivendicare la propria, dalla Sicilia alle Marche, infrangendo tutte le norme vigenti anti Covid.

Erano 40 i giovani che facevano festa sulle colline delle Cesane tra cui anche 2 minorenni; riuniti da più parti d’Italia si erano dati appuntamento nella notte per far festa e godere di una temporanea “libertà”.

Alle 3 di notte, hanno dato il via con luci e musica, prodotti da generatori di corrente portati dagli organizzatori. I carabinieri sono stati chiamati all’alba e al loro arrivo tutti i partecipanti erano ancora sul posto. Una volta giunti i rinforzi è stato possibile identificare i presenti: saranno denunciati per invasione di terreni ed edifici e riceveranno una multa per la violazione delle norme anti Covid e per lo spostamento tra regioni. I proprietari del terreno erano ignari di quello che stesse accadendo.

 

Ultime notizie