domenica, 23 Giugno 2024
- Advertisement -spot_img

TAG

ospedali

Covid, Schillaci convoca l’unità di crisi. Mascherine obbligatore in ospedali e rsa fino al 30 aprile

Il ministro della Salute Schillaci ha oggi firmato la nuova proroga al 30 aprile 2023 per quanto riguarda l'uso obbligatorio delle mascherine nelle strutture sanitarie, socio-sanitarie, gli ambulatori e gli studi dei medici di medicina generale. Lo ha reso noto lo stesso Ministro nell'informativa al Senato.

Mascherina negli ospedali e Rsa, obbligo prorogato almeno fino a primavera. Schillaci: “Mai pensato di toglierlo”

Il ministro della Salute Orazio Schillaci ha annunciato che l'obbligo delle mascherine negli ospedali e nelle Rsa, in scadenza il 31 dicembre, sarà riprorogato almeno fino a primavera: "Indossare le mascherine in ospedale è una forma di rispetto verso i pazienti più deboli".

Covid, attesa proroga per obbligo di mascherine in ospedali e Rsa: tornano ad aumentare le terapie intensive

In serata è attesa la proroga per l'obbligo di mascherine negli ospedali, Rsa e strutture sanitarie. L'occupazione delle terapie intensive è aumentata dall'1 al 2% e l'occupazione dei reparti di area medica è salita dal 5 al 6%.

Gravidanza, nascere in ospedale non è scontato. Gaetano e Martina: “Il parto in casa è una scelta naturale”

La sacralità della nascita spesso nelle strutture ospedaliere si perde per la mancanza di tempo, per le troppe gestanti da seguire o per l'automatica medicalizzazione. Molte coppie scelgono di partorire in casa, ma sono poche le Regioni che rimborsano parzialmente i costi, rendendo l'ospedale l'unica possibilità.

Guerra in Ucraina, infuria la battaglia a Severodonetsk. Sei civili uccisi a Dnipropetrovsk

Negli ultimi giorni la città di Severodonetsk è stata teatro di intense battaglie. Sei civili sono stati uccisi dai bombardamenti russi nei villaggi di Zelenodolsk e Shyrokiv, nella regione di Dnipropetrovsk. Inoltre, sono state distrutte 179 case, 2 scuole, un asilo e un ospedale.

Guerra in Ucraina, l’Oms prepara “piani d’emergenza” per attacchi chimici e nucleari. Russia: “Tutte fake news, Mariupol libera presto”

Nel Lugansk le strutture sanitarie sono state tutte rase al suolo dalle bombe dell'esercito russo, lo ha detto il governatore Serhiy Haidai. Intanto l'Oms sta organizzando "piani d'emergenza per potenziali attacchi chimici e nucleari". Il portavoce del Cremlino fa sapere che Mariupol "sarà liberata presto".

Guerra in Ucraina, Onu: Russia fuori dal Consiglio dei diritti umani. Cina e Bielorussia fra i 24 contrari

Votata all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite la sospensione della Russia dal Consiglio dei diritti umani: 93 voti a favore, 24 contrari e 58 astenuti. Spicca il no di Bielorussia e Cina. Zhang Jun, ambasciatore di Pechino all'Onu: "Il negoziato unica via per uscire dalla crisi in Ucraina. Ci opponiamo fermamente alla politicizzazione delle questioni relative ai diritti umani".

Covid, in netto calo incidenza e RT: “si svuotano” i reparti

Secondo le rilevazioni del Ministero della Salute del 24 febbraio scendono incidenza dei casi, indice di trasmissione e tasso di occupazione in terapia intensiva e in aree mediche.

Covid, in Italia una donna su sei partorisce positiva: l’analisi Fiaso su 12 ospedali sentinella

Quasi una donna su due tra quelle risultate positive, secondo il report, non aveva ancora ricevuto il vaccino al momento del parto. Un solo neonato, però, ha contratto l’infezione.

Covid GB, raggiunto per la prima volta oltre 200mila contagi

In Inghilterra, gli ospedali hanno dichiarato uno di stato di allerta: i posto letti disponibili si stanno esaurendo. La maggior parte dei ricoverati non è vaccinata.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img