domenica, 27 Novembre 2022

Covid, attesa proroga per obbligo di mascherine in ospedali e Rsa: tornano ad aumentare le terapie intensive

In serata è attesa la proroga per l'obbligo di mascherine negli ospedali, Rsa e strutture sanitarie. L'occupazione delle terapie intensive è aumentata dall'1 al 2% e l'occupazione dei reparti di area medica è salita dal 5 al 6%.

Da non perdere

È atteso nella serata di oggi, 29 settembre, il provvedimento di proroga per l’obbligo delle mascherine negli ospedali, strutture sanitarie e Rsa: c’è una valutazione in corso da parte dei tecnici del ministero della Salute e nelle prossime ore si deciderà. Invece, per quanto riguarda l’obbligo di mascherine sui trasporti, in scadenza domani, sembra non essere prevista nessuna proroga.

Salgono i ricoveri

Non si può ancora abbassare la guardia, però, perché negli ospedali italiani l’occupazione dei posti letto di pazienti Covid nei reparti di terapia intensiva è iniziata ad aumentare. Secondo gli ultimi dati dell’Agenas, Agenzia per i servizi sanitari regionali, aggiornati a ieri, 28 settembre, alle 23:45, la percentuale è passata dall’1 al 2%. A salire è anche l’occupazione dei reparti di area medica che, dopo 10 giorni di stabilità al 5% è passata al 6% nella giornata di ieri e del 27 settembre.

Ultime notizie