giovedì, 9 Febbraio 2023

Spara col fucile dalla finestra e centra auto di passaggio: 70enne “cecchino” per sbaglio. Guidatore miracolato

Un italiano di 70 anni alla vista delle Forze dell'Ordine ha ammesso le sue colpe e ha spiegato di aver sparato accidentalmente mentre armeggiava alla finestra col suo fucile da caccia.

Da non perdere

Prima il botto, poi i finestrini dell’auto che esplodono in mille pezzi. Siamo a Roma, in via Selva dei cavalieri, a Fonte Nuova, intorno alle 18:30 di ieri. Questa è la fortunata vicenda che ha interessato un 56enne di origini indiane mentre era nella sua auto, ne è uscito illeso, ma ovviamente sotto choc. Ha avvertito immediatamente i Carabinieri che si sono precipitati sul posto e l’hanno soccorso. Non si riusciva a capire cosa fosse successo, così sono state subito avviate le indagini.

Risoluzione del proiettile vagante

Poco dopo, è venuto fuori che un colpo è partito da una casa lì vicina. Il proprietario era un italiano di 70 anni che, alla vista delle Forze dell’Ordine, ha ammesso le sue colpe e ha spiegato di aver sparato accidentalmente mentre armeggiava alla finestra col suo fucile da caccia. L’arma è stata sequestrata insieme ad altri 3 fucili custoditi nell’abitazione, il porto d’armi è risultato scaduto da pochi giorni. Il pensionato è stato denunciato per esplosione di colpo d’arma da fuoco.

Ultime notizie