venerdì, 1 Marzo 2024

Meteo, weekend sotto l’ombrello: ancora rovesci al Centro-Sud allerta arancione per quattro regioni

Questo weekend un nuovo vortice ciclonico travolgerà la nostra Penisola, provocando una fortissima fase di maltempo con piogge e precipitazioni diffuse su gran parte delle regioni, specialmente al Centro-Sud; ancora bel tempo al Nord. La Protezione Civile ha diramato allerta arancione per quattro regioni.

Da non perdere

A partire da oggi, sabato 26 novembre, un nuovo vortice ciclonico travolgerà la nostra Penisola, provocando una fortissima fase di maltempo con piogge e precipitazioni diffuse su gran parte delle regioni, almeno fino alla giornata di domenica 27 novembre. Nello specifico, le condizioni meteo subiranno un drastico peggioramento soprattutto al Centro-Sud con nubifragi e alluvioni lampo; al Nord, invece, tempo soleggiato o poco nuvoloso, fatta eccezione per alcune zone. Possibilità di neve sugli Appennini. Con l’ingresso della nuova perturbazione, le correnti di aria fredda saranno le vere protagoniste del weekend e, specialmente nella giornata di domenica, si assisterà a un calo significativo delle temperature. In diverse zone del Paese, i valori scenderanno al di sotto della norma. La Protezione Civile, tramite il suo bollettino giornaliero, ha diramato per domani allerta arancione per le seguenti regioni: Campania, Lazio, Molise e Sicilia.

Previsioni meteo sabato 26 novembre

Al Nord, prevalenza di bel tempo fatta eccezione per qualche nuvola di troppo e un po’ di piogge sparse in Emilia, specialmente nella prima parte della giornata. Previste ampie schiarite nel pomeriggio, molto nuvoloso altrove. Ancora precipitazioni su gran parte del Centro e su tutte le regioni meridionali e la Sardegna, con nevicate sull’appennino Centrale oltre i 1300-1500 metri. Temperature massime in calo in gran parte dello Stivale. Venti forti al Centro-Sud e Isole, con raffiche anche da 90-100 km/h.

Previsioni meteo domenica 27 novembre

Al Nord, ancora bel tempo o cielo parzialmente nuvoloso. I venti soffieranno dai quadranti nordorientali, i mari risulteranno mossi, le temperature non subiranno sostanziali variazioni. Al Centro, precipitazioni diffuse soprattutto al mattino su Lazio, Umbria, regioni adriatiche e Maremma toscana. In pomeriggio, miglioramenti in Toscana, Lazio e Marche. Rovesci ancora in Sardegna, specie sul Sassarese. Piogge residue su Salento, Calabria e Sicilia. Nel dettaglio, le precipitazioni saranno torrenziali in Puglia, in Basilicata e in Sicilia. Non si potranno escludere alluvioni lampo. Venti via via più forti a rotazione ciclonica.

Ultime notizie