domenica, 27 Novembre 2022

Meteo, Italia divisa in due dal maltempo: nuova perturbazione in arrivo al Centro-Sud

Le condizioni meteo del nostro Paese saranno sottoposte a un graduale peggioramento, con piogge e temporali sparsi in gran parte della Penisola, fatta eccezione per alcune regioni del Nord. Con l’ingresso di una nuova perturbazione, si intensificheranno forti raffiche di vento con un conseguente calo termico.1

Da non perdere

Dopo una breve fase di tregua, a partire da oggi, venerdì 25 novembre, le condizioni meteo del nostro Paese saranno sottoposte a un graduale peggioramento, con piogge e temporali sparsi in gran parte della Penisola, fatta eccezione per alcune regioni del Nord. Complice, in questo caso, una nuova perturbazione che provocherà una ennesima fase di maltempo soprattutto nelle regioni centro-meridionali, oltre a nevicate sull’Appennino centrale. Solo nelle regioni del Nord il tempo sarà tutto sommato stabile e soleggiato. Con l’ingresso di una nuova perturbazione, si intensificheranno forti raffiche di vento, con un conseguente calo termico, più sensibile al Nord-Est e nelle regioni adriatiche.

Previsioni meteo venerdì 25 novembre

Al Nord, cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso, con maggiori addensamenti e qualche pioggia in Liguria. Temperature in lieve calo, massime tra 10 e 16 gradi. Al Centro, cielo molto nuvoloso sul versante tirrenico con piogge e rovesci in Toscana, e poi anche in Umbria e alto Lazio; meglio tra Marche e Abruzzo. Temperature in calo, massime tra 12 e 17 gradi. In pomeriggio e in serata rovesci localmente sparsi e temporali anche nelle Isole. Al Sud, cielo parzialmente nuvoloso con piogge e temporali, specialmente in Campania. Temperature stabili, massime tra 15 e 21 gradi. Nella notte pioverà anche nel basso Lazio, in Molise e in Basilicata. Temperature massime stazionarie o in leggero calo. Venti in temporanea attenuazione, ma nuovamente in rinforzo nella seconda parte della giornata sui mari di ponente.

Ultime notizie