giovedì, 29 Settembre 2022

Marche e Liguria tremano: avvertite scosse di terremoto di magnitudo 4

Questa mattina nelle Marche e oggi pomeriggio in Liguria, sono state avvertite alcune scosse di terremoto. Dai primi accertamenti effettuati, è stata registrata una magnitudine intorno a 3.9 e 4.4. Le prime verifiche della Protezione Civile non hanno segnalato feriti o danni.

Da non perdere

Dopo l’alluvione di qualche giorno fa nelle zone di Ancona e Senigallia, l’Italia viene di nuovo scossa da eventi eccezionali. Ancora nelle Marche, ma in zona Ascoli Piceno, questa mattina si sono avvertite alcune scosse di terremoto. Una di magnitudo 4.1, è stata registrata alle 12:24 a Folignano con epicentro a 8 chilometri da Ascoli Piceno. Secondo l’Ingv, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, la scossa ha avuto una profondità di 24 chilometri. Subito dopo si sono verificate altre scosse. Un altro evento di magnitudo 3.6 si è invece registrato alle 12:25, un minuto dopo. Dalle prime verifiche effettuate, l’evento è stato avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati danni a persone o cose.

Terremoto anche in Liguria

La terra ha tremato anche in Liguria ma anche in parte della Toscana nord-occidentale per una scossa di terremoto registrata dai sismografi dell’Ingv alle 15:39. La prima stima della magnitudine è fra 3.9 e 4.4, intensità quindi simile a quella registrata questa mattina nelle Marche. La scossa ha avuto come epicentro la zona di Genova ed è stata sentita chiaramente anche in provincia della Spezia e in quella di Massa Carrara. Da una prima verifica da parte della sala della Protezione Civile regionale non si segnalano feriti o danni. I treni sono stati bloccati tra Genova e Recco.

Ultime notizie