domenica, 25 Settembre 2022

Tennis, Roger Federer appende la racchetta al chiodo: è il giocatore più amato da 20 anni

Molti dei suoi record sono stati battuti ma Roger Federer, vincitore di 20 tornei slam rimarrà per sempre un Numero Uno nel nostro immaginario collettivo.

Da non perdere

Nonostante Rafael Nadal e Novak Djokovic lo abbiano superato in molti dei suoi record, c’è un dato che non sarà probabilmente mai battuto. Lo svizzero ha collezionato 19 premi come “giocatore più apprezzato dai fans”, premio che viene assegnato ogni anno durante le Atp finals a novembre. Questo dato dà l’idea di cosa rappresenti Roger Federer per il tennis. L’ultimo match ufficiale: il quarto di finale a Wimbledon 2021 contro Hubert Hurcacz perso in tre set. In quel torneo si iniziava a intravedere che le possibilità per il campione svizzero di tornare competitivo e vincere uno slam o un torneo importante erano ridotte ai minimi.

Nessuno di noi, però, ha mai anche solo ipotizzato l’idea del ritiro. Lo stesso Roger ha più volte sottolineato come non pensasse al ritiro, e che finché il suo corpo lo avesse aiutato sarebbe andato avanti. È proprio quest’ultimo l’alleato che ha tradito gradualmente il giocatore più acclamato dai fan per più di 15 anni. I problemi sono iniziati nel 2019, con la prima operazione, certo ammortizzata dalla pandemia ma che comunque non è mai veramente riuscito a smaltire. I vari ritorni hanno contribuito a mettere ancora una volta in chiaro quello che è, ovvero uno sportivo simbolo di una generazione, che rimarrà sempre nell’immaginario collettivo non solo tennistico.

Federer chiude la carriera con 20 tornei del Grand Slam, 28 masters 1000, 6 Atp finals, 103 titoli Atp in singolare, 1 medaglia d’oro olimpica in doppio e 1 argento in singolare, 1 coppa davis e 313 settimane da numero 1 del mondo. Egli ha rappresentato anche un esempio in quanto fondatore della Roger Federer Foundation che ormai da lustri raccoglie fondi per i bambini africani che lo stesso Roger più volte ha visitato di persona. Il nativo di Basilea giocherà l’ultima partita della sua carriera in Laver Cup, torneo che lui stesso ha fondato.

 

Ultime notizie