giovedì, 29 Settembre 2022

Bergamo, si immerge nel lago e non torna a galla: morto 21enne

Un ragazzo di 21 anni, originario del Senegal, è morto annegato nel lago d'Endice nella mattina di ieri, 15 agosto. I Carabinieri hanno avviato le indagini per chiarire le dinamiche che hanno portato alla morte del giovane.

Da non perdere

Un ragazzo di 21 anni, di origini senegalesi, è morto annegato mentre faceva il bagno, all’interno del lago di Endine Gaiano, in provincia di Bergamo, nella giornata di ieri 15 agosto. Secondo le prime ricostruzioni dei Carabinieri, verso le 12:30 il giovane si trovava in acqua con alcuni amici a pochi metri di distanza dalla riva, dove era presente anche il padre, quando si è immerso nel lago senza tornare più a galla. Non vedendolo risalire, la famiglia e gli amici hanno immediatamente dato l’allarme al 112 e sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco insieme al Nucleo Sommozzatori Volontari di Treviglio.

Poco dopo l’avvio delle ricerche, il corpo del ragazzo è stato trovato a circa 4 metri di profondità e riportato subito a riva, ma i medici della Croce Rossa di Entratico non hanno potuto fare altro che confermare il decesso. Le indagini dei Carabinieri di Clusone sono ancora in corso per chiarire le dinamiche dell’incidente, in quanto restano sconosciute le cause che hanno portato all’annegamento del ragazzo visto che non si era allontanato di molto dalla riva.

Ultime notizie