martedì, 9 Agosto 2022

Calciomercato, asse caldo Roma-Parigi: dopo Wijnaldum offerti Icardi e Diallo. Il Napoli avvicina Kim Min Jae e Simeone

Il mercato della Roma non sembra essere giunto al termine, anche dopo l'acquisto importante di Paulo Dybala. La società giallorossa, infatti, è protagonista di un asse caldo con il Psg. I nomi più importanti sono quelli di Wijnaldum e Icardi. La squadra di Trigoria, però, deve fare i conti anche con la situazione legata a Nicolò Zaniolo.

Da non perdere

Dopo il grande colpo Dybala, la proprietà Friedkin non ha intenzione di fermarsi. I giallorossi, reduci da una stagione di alti e bassi, conclusa con la grande vittoria europea in Conference League, vogliono rinforzare al meglio la rosa di José Mourinho in vista della nuova stagione. La squadra capitolina, nonostante il mercato sia ancora nel vivo, è già stata protagonista di numerose trattative, sia in entrata che in uscita. Hanno salutato nomi importanti, come Mkhitaryan, accasatosi all’Inter da svincolato o, ad esempio, Alessandro Florenzi, grande volto romanista, ceduto a titolo definitivo al Milan. Da qualche giorno Tiago Pinto è in continuo contatto con il Paris Saint Germain. Sul piatto, nomi importanti per difesa, centrocampo e attacco.

Su tutti, il centrocampista olandese Georgino Wijnaldum

L’ex centrocampista del Liverpool, non si è ambientato bene al Psg, e dopo un anno ha deciso di cambiare aria per trovare spazio e giocare con più continuità, anche in vista del Mondiale. Oltre ad essersi proposto al Milan, si sta cercando di capire quante possibilità ci siano di vederlo alla corte dello Special One. Il giocatore avrebbe già espresso il proprio gradimento sulla destinazione romana, ma l’affare non è semplice, considerando soprattutto l’elevato ingaggio da 9 milioni di euro all’anno, ma dalla Francia arrivano segnali incoraggianti. Per Galtier, il neo tecnico dei parigini, il giocatore può partire e Campos ha fissato il prezzo a 15 milioni di euro. Cifra abbordabile per la Roma che, però, preferirebbe prenderlo in prestito con diritto o obbligo di riscatto a una somma più bassa. 

Torna l’ipotesi Icardi

Oltre a Wijnaldum, torna di moda anche una vecchia conoscenza del nostro campionato: l’argentino Mauro Icardi. L’ex capitano dell’Inter, ormai in uscita dal Psg, pare sia stato offerto ai giallorossi. Il calciatore non ha nessuna fretta di trovare un’altra squadra, e non sarebbe particolarmente contento di un eventuale trasferimento nella capitale italiana, dovendo ridurre l’alto compenso percepito a Parigi. Nei dialoghi tra i due club si è parlato anche di Abdou Diallo, profilo però non particolarmente gradito dalle parti di Trigoria.

Aperta la questione Zaniolo

Resta aperta, in casa Roma, anche la questione legata a Nicolò Zaniolo. Il talento azzurro è seguito anche all’estero, oltre che nel nostro campionato dalla Juventus. La Roma avrebbe rifiutato una nuova offerta, seppure informale della Juventus, che avrebbe sondato il terreno, proponendo 20 milioni più il cartellino di Arthur. Restano vigili anche Manchester United e Tottenham. La società londinese, attualmente allenata da Antonio Conte, ha presentato un’offerta alla Roma di circa 44 milioni complessivi. Gli Spurs avrebbero messo sul piatto 29 milioni di euro cash più una contropartita. La contropartita si chiama Joe Rodon, difensore di 24 anni valutato 15 milioni. Tiago Pinto, però, ha deciso di rifiutare. Il general manager della Roma, infatti, non è stato soddisfatto da questa proposta. Da ricordare anche la volontà del giocatore di non lasciare l’Italia.

Kim Min Jae, l’erede di Koulibaly

Il Napoli, invece, ha finalmente trovato l’erede di Kalidou Koulibaly. Si tratta del 25enne coreano, Kim Min Jae del Fenerbache. La trattativa per il suo arrivo in Italia si è conclusa felicemente, come anticipato dal manager dello stesso giocatore, che ha dichiarato: Abbiamo raggiunto un accordo con il Napoli. Se nulla va storto, questa settimana andremo al Napoli e firmeremo un contratto“. Trattativa che permetterà a Luciano Spalletti di accogliere già dai primi giorni del ritiro a Castel di Sangro, al via da sabato 23 luglio, il tanto atteso rinforzo per la difesa. Il coreano va a completare il pacchetto dei centrali che già comprende Amir Rrahmani, Juan Jesus e l’ultimo arrivato Leo Ostigard. Kim Min-Jae lascia il Fenerbahce dopo una sola stagione e si appresta a firmare un contratto con il Napoli fino al 30 giugno 2025: decisivo il pagamento della clausola rescissoria da parte del club azzurro, che ammontava a poco meno di 20 milioni.

Il Napoli strizza l’occhio a Giovanni Simeone

La società di De Laurentiis, dopo aver perso Mertens e Insigne, studia anche il colpo in avanti. Giovanni Simeone è il nome in cima alla lista del club azzurro, come alternativa al titolarissimo Victor Osimhen. La punta argentina avrebbe già un accordo con il Napoli, sulla base di un quinquennale da 1,6 milioni di euro. Vicina ma non totale l’intesa tra le due società: il Verona chiede 20 milioni, il Napoli ne offre 15. Il club partenopeo, dopo l’uscita di Petagna, destinazione Monza, cercherà di chiudere definitivamente la trattativa.

News di mercato

L’Atalanta vuole Pinamonti: la società bergamasca fa sul serio per Andrea Pinamonti. Grazie ad alcune cessioni che possono garantire un buon tesoretto da reinvestire, tra cui  Miranchuk, Lammers e Hateboer, l’Atalanta pensa all’acquisto di un centrale difensivo, di almeno un esterno di centrocampo e di una punta per rinforzare il reparto offensivo. E qui entra in gioco l’attaccante nella scorsa stagione a Empoli.

Barcellona su Reguilón del Tottenham: qualora non andasse a buon fine la trattativa con il Chelsea per Marcos Alonso, i blaugrana virerebbero su Sergio Reguilón del Tottenham.

Dodo svolge le visite mediche per la Fiorentina: sono in corso a Roma le visite mediche di Dodo, il nuovo difensore esterno in arrivo alla Fiorentina. In giornata la firma sul contratto. Da capire se poi il brasiliano partirà per Moena, sede del ritiro estivo viola, o se rimarrà a lavorare nel capoluogo di regione toscano.

Monza, ecco Caprari e Filippo Ranocchia: i neoacquisti del Monza, Gianluca Caprari e Filippo Ranocchia hanno svolto le visite mediche al Columbus Clinic Center prima della firma sui contratti.

Ultime notizie