venerdì, 12 Agosto 2022

Bolzano, domate le fiamme a Monte Tondo. Vigili del Fuoco: “Innesco doloso”

È forte il sospetto che ci sia la mano di un piromane. Secondo la Protezione Civile troppi incendi in poche ore sono un fenomeno atipico

Da non perdere

Probabilmente è stata la mano di un piromane ad aver causato gli incendi che si sono succeduti intorno a Bolzano nelle ultime 24 ore. Ne sono quasi certi gli addetti ai lavori ed il capo della Protezione Civile di Bolzano Luis Walcher (che è anche Vigile del Fuoco) molto preoccupato della situazione: “Le fiamme si sono sviluppate in maniera rapida, ma a preoccupare è soprattutto il sospetto che ci sia del dolo. Troppe analogie legano i quattro incendi che sono divampati in poco meno di un giorno”.

La notte è stata relativamente tranquilla ma le operazioni di spegnimento non sono ancora concluse in quanto in questo momento l’incendio è diventato una brace e va costantemente monitorato: “Cerchiamo di tenere la situazione sotto controllo, è sufficiente un po’ di vento ad alimentare le fiamme – dichiara la Protezione Civile. Quattro roghi nei nostri boschi non sono una cosa normale e non basta la siccità per giustificare questi fatti“.

Dello stesso avviso era stato ieri Peter Blaas, direttore dell’Ufficio Amministrazione Forestale della Provincia di Bolzano che aveva presunto che gli incendi fossero stai appiccati intenzionalmente.

Ultime notizie