venerdì, 19 Agosto 2022

Voghera, 51enne gambizzato in piazza: ambulante 36enne si costituisce

L'uomo è stato colpito alla gamba con una pistola di piccolo calibro e non si trova in pericolo di vita. Il responsabile si è costituito spontaneamente. All'origine del ferimento ci sarebbe una lite tra i due.

Da non perdere

Un uomo di 51 anni è stato ferito con un colpo di pistola a una gamba, ma non è in pericolo di vita. È quanto accaduto in piazza del Duomo a Voghera, in provincia di Pavia, intorno alle 20 di ieri domenica 10 luglio. Il responsabile, Davide Palumbo, commerciante ambulante di 36 anni, poco dopo l’accaduto, si è presentato spontaneamente dai Carabinieri.

I fatti

L’uomo, originario del Costarica, è stato raggiunto da due proiettili di piccolo calibro che lo hanno colpito vicino a un ginocchio. Trasportato immediatamente in Ospedale, il 51enne è stato medicato e giudicato guaribile in 15 giorni. L’attentatore, che si è recatosi presso la Caserma locale, è stato trattenuto e interrogato sin a tarda ora. Dalle prime informazioni sembrerebbe che all’origine della sparatoria ci sia stata una violenta discussione tra i due.

Ultime notizie