sabato, 20 Agosto 2022

Ai domiciliari per omicidio, evade e fa perdere le sue tracce: sorpreso al bar mentre legge il giornale

Da non perdere

Evaso dagli arresti domiciliari il 31 maggio scorso, un uomo di 64 anni è stato rintracciato nella giornata di ieri, 4 luglio, dai Carabinieri del Comando provinciale di Milano, mentre si trovava tranquillamente seduto al tavolino di un bar, intento a leggere il giornale. Si godeva la calma della splendida giornata estiva, quando è stato colto alla sprovvista dai militari, che l’hanno arrestato dopo numerose e accurate ricerche, e ora è detenuto nel carcere di Monza. Paolo Zeffin era stato condannato a 20 anni per l’omicidio volontario della compagna, avvenuto con colpi di coltello e ferro da stiro, nel 2010.

Ultime notizie