venerdì, 19 Agosto 2022

Napoli, condannato a 5 anni il tabaccaio che rubò il “Gratta e Vinci” ad un’anziana

Gaetano Scutellaro era fuggito in sella al suo scooter ed era stato fermato mentre tentava di imbarcarsi per le Canarie.

Da non perdere

È stato condannato a 5 anni di reclusione e al pagamento di una multa di 3.200 euro il tabaccaio che lo scorso settembre rubò un “Gratta e Vinci” da 500mila euro ad un’anziana a Napoli. Gaetano Scutellaro era fuggito in sella al suo scooter, salvo poi essere intercettato all’aeroporto di Fiumicino, mentre provava ad imbarcarsi per le Canarie. Dopo il fermo, il 58enne aveva dichiarato di essere il legittimo proprietario del biglietto vincente e che la donna aveva tentato di truffarlo. La Procura aveva, però, disposto il fermo per l’uomo, accusato di furto pluriaggravato e di tentata estorsione. La vicenda aveva avuto il suo lieto fine dopo poche settimane, quando all’anziana era stato consentito di incassare il premio da mezzo milione di euro.

Ultime notizie