sabato, 2 Luglio 2022

Guerra in Ucraina, bombe su Kharkiv: feriti 2 minori. Prigionieri Azovstal trasferiti in colonia penale

Bombe su Kharviv, gli attacchi hanno provocato 6 incendi e ferito un bambino di 11 anni e un ragazzo di 17. I prigionieri di Azovstal sono stati trasferiti dal centro di detenzione alla colonia penale di Sukhodolsk, nel Lugansk. La banca russa Sberbank disconnessa da sistema Swift.

Da non perdere

L’oblast di Kharkiv è nel mirino delle truppe di Mosca, il Kyiv Independent ha reso noti i bombardamenti da parte delle forze russe, gli attacchi hanno causato 6 incendiferito due minori: un bambino di 11 anni e un ragazzo di 17. I riflettori restano accesi sui prigionieri dell’Azovstal che si sono arresi alle truppe russe lo scorso 20 maggio, oggi sono stati trasferiti dal centro di detenzione della Repubblica popolare di Lugansk alla colonia penale di Sukhodolsk, questo riporta l’agenzia Tass. I media riportano che la banca russa Sberbank è stata disconnessa dal sistema Swift.

Bombe su Kharkiv: feriti 2 minori

Il Kyiv Independent, citando i servizi di emergenza ucraini, ha reso noti i bombardamenti sull’oblast di Kharkiv durante la notte. Gli attacchi hanno causato 6 incendi che hanno danneggiato delle case in 3 diverse comunità e hanno ferito un bambino di 11 anni e un ragazzo di 17 che sono stati trasferiti in ospedale.

I prigionieri dell’Azovstal trasferiti in colonia penale

Lo scorso 20 maggio si sono arresi alle forze armate russe 88 prigionieri di guerra ucraini che hanno combattuto e resistito fino alla fine nell’impianto dell’Azovstal a Mariupol. Dopo la resa, sono stati rinchiusi nel centro di detenzione della Repubblica popolare di Lugansk. Oggi sono stati trasferiti nella colonia penale di Sukhodolosk, sempre nella stessa regione. L’ha reso noto l’agenzia Tass citando una fonte informata. Pare che il trasferimento sia avvenuto allo scopo di consentire il lavoro degli inquirenti.

Media: banca russa Sberbank disconnessa da sistema Swift

La testata online Meduza ha riportato la notizia che Sberbank e altri due istituti bancari russi sono stati disconnessi oggi dal sistema Swift. Inoltre, la testata ha precisato che si tratta di una decisione presa a inizio mese nell’ambito del sesto pacchetto di sanzioni Ue contro il governo russo per l’invasione all’Ucraina.

Ultime notizie