sabato, 2 Luglio 2022

Vaiolo delle scimmie, 15 persone in isolamento nel Lazio. L’assessore d’Amato: nessun allarme

Quindici persone sono state messe in isolamento fiduciario a causa del sospetto delle infezione da vaiolo delle scimmie. I quindici sono contatti dei 3 casi già confermati. Per l'assessore alla sanità della Regione Lazio "non c'è nessun pericolo".

Da non perdere

“Nel Lazio sono 15 le persone per le quali è scattato l’isolamento fiduciario per infezioni sospette da vaiolo delle scimmie; ci aspettiamo altri casi, ma non c’è nessun allarme”, queste le parole dell’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio d’Amato.

I 15 in isolamento sono contatti stretti dei 3 casi riscontrati in Italia e già ricoverati allo Spallanzani, ai quali si è risaliti con il contact tracing. Un quarto caso è stato segnalato, questa mattina 23 maggio, ad Arezzo; un 32enne rientrato la scorsa settimana da una vacanza nelle Isole Canarie.

Ultime notizie