sabato, 2 Luglio 2022

Roland Garros: esordio vincente per Fognini: fuori Popyrin in tre set

Unico tennista azzurro sceso in campo nella domenica del Roland Garros è stato Fabio Fognini. Il tennista ligure ha affrontato l'australiano Alexei Popyrin n.103 del ranking vincendo in tre set con il risultato di 6-4; 7-5; 6-4. Al secondo turno se la vedrà con l'olandese Van de Zandschulp n 29 del mondo.

Da non perdere

L’unico italiano in campo nella giornata di Parigi è Fabio Fognini che affronta l’australiano Popyrin. Il tennista ligure hala meglio in tre set col risultato di 6-4; 7-5-; 6-4. Ricordiamo, per chi non segue spesso il Tennis, che le partite nei Grandi Slam come il Roland Garros si vincono in 3 set su 5.

IL MATCH

Il primo set inizia sotto il segno dell’equilibrio, entrambi i giocatori riescono a tenere il proprio servizio fino al 4 pari. Fognini, aiutato dall’australiano si guadagna 3 palle break che sfrutta subito per portarsi avanti per 5-4 e servizio in mano dopo un bel rovescio lungolinea e chiusura a rete. Nel game successivo il tennista italiano riesce a tenere la battuta senza problemi portandosi di conseguenza a casa il primo parziale per 6-4.

A inizio secondo set il tennista australiano riesce ad andare avanti sull’1-0 mentre Fognini è costretto a salvare due palle break per vincere il suo turno di servizio. Si va sul 2-1 per Popyrin che comincia a sfruttare gli errori del ligure che grazie a dei colpi magistrali riesce a salvare di nuovo stavolta tre palle break per portarsi in parità sul 2-2. Da questo momento in avanti i due tennisti tengono i propri turni di battuta ed il gioco scivola via senza grandi sussulti fino al 6-5 quando Fabio rimontando da 15-30 riesce a chiudere a suo favore anche il 2 set per 7-5. Il terzo parziale comincia benissimo per il tennista di Arma di Taggia che si porta sopra 3-0. Popyrin sembra non crederci più finendo sotto anche per 4 giochi a 0 fino a quando qualche speranza gliela ridà proprio Fognini che perde uno dei due break guadagnati in precedenza. Il match si dilunga un pochino e sul 5-3 l’azzurro ha un match point che spreca consentendo così all’australiano di portarsi sul 5-4. Arriva il game decisivo per il tennista italiano che dopo aver difeso una palla break chiude terzo set e incontro per 6-4. Nonostante i soliti passaggi a vuoto che ormai ci ha abituati, Fognini gioca un buon match comandando quasi sempre gli scambi e rispettando il pronostico che lo vedeva favorito. Al secondo turno mercoledì, dopo due giorni di riposo, lo aspetta il n.29 del mondo l’olandese Botic Van de Zandschulp.

Ultime notizie