domenica, 29 Maggio 2022

Padova, sul corpo di Ahmed Joudier nessun segno di colluttazione: aperta inchiesta per istigazione al suicidio

Nessun segno di colluttazione sul corpo del 15enne trovato morto nel Brenta dopo diversi giorni dalla scomparsa. Aperto nuovo fascicolo per istigazione al suicidio; attesa tra giovedì e venerdì autopsia sul corpo del ragazzo.

Da non perdere

Dopo il ritrovamento del corpo di Ahmed Joudier trovato morto nel Brenta ieri mattina, il Pm Andrea Girlando, per far luce sulla vicenda, ha aperto un fascicolo per istigazione al suicidio. Pare che, in un primo momento, il fascicolo fosse stato aperto per sequestro di persona. Tuttavia, a detta del dottor Andrea Porzionato, il 15enne non avrebbe riportato segni di violenza fisica, nessuna traccia che faccia pensare a un possibile gesto di resistenza da parte di Ahmed nei confronti di ignoti. Bisognerà, dunque, attendere l’autopsia tra giovedì e venerdì sul corpo del ragazzo per chiarire le cause del decesso.

Ultime notizie