mercoledì, 25 Maggio 2022

Covid, l’epidemiologo Ciccozzi: “L’estate non è a rischio ma la fine dell’emergenza è solo politica”

Nell'intervista rilasciata a Il Quotidiano Italiano, l'epidemiologo fa il punto sulla pandemia, sull'evoluzione del virus Covid-19 e sull'estate che sarà.

Da non perdere

Contagi in aumento per due settimane di seguito, +32%, 500mila casi registrati negli ultimi 7 giorni e numeri particolarmente preoccupanti al Sud. A pochi giorni dalla fine dello stato di emergenza in Italia, la Fondazione Gimbe fotografa una situazione che appare per nulla tranquilla. “Con la fine dello stato di emergenza il nostro Paese non è fuori dalla pandemia, assolutamente no. Siamo solo in una fase di gestione diversa”, aveva detto nei giorni scorsi il sottosegretario alla Salute Andrea Costa.

“Il sottosegretario ha detto una cosa sacrosanta: saremo fuori dallo stato di emergenza dal punto di vista politico”, commenta il professor Massimo Ciccozzi, ordinario di Statistica Medica ed Epidemiologia presso la Facoltà Dipartimentale di Medicina e Chirurgia dell’Università Campus Biomedico di Roma. Nell’intervista rilasciata a Il Quotidiano Italiano, l’epidemiologo fa il punto sulla pandemia, sull’evoluzione del virus Covid-19 e sull’estate che sarà: “Andrà sempre meglio: il virus si sta adattando a noi”.

Ultime notizie