mercoledì, 18 Maggio 2022

“Liceo delle molestie”, finita l’occupazione: da questa mattina studenti in classe

Gli studenti del Valentini-Majorana hanno ripreso le lezioni dopo quindici giorni di occupazione. Il 3 febbraio era iniziata la sospensione delle attività didattiche dopo la denuncia di molestie perpetrate da un professore.

Da non perdere

Terminata l’occupazione, gli studenti del polo scolastico Valentini-Majorana di Castrolibero, in provincia di Cosenza, hanno ripreso regolarmente le lezioni. Quindici giorni fa, il 3 febbraio, era iniziata la sospensione delle attività didattiche, con i ragazzi che avevano occupato l’istituto per denunciare episodi di molestie perpetrate nel tempo da un professore di matematica e fisica, nonché atteggiamenti vessatori esercitati da altri docenti nei riguardi di alcuni studenti.

A detta degli alunni, la dirigente scolastica, Iolanda Maletta, pur essendo a conoscenza di tali episodi, avrebbe tentato in più occasioni d’insabbiarli. A seguito della denuncia, c’è stato l’invio degli ispettori ministeriali, la preside attualmente si trova in malattia. Nelle prossime ore, l’Ufficio scolastico regionale nominerà un reggente, che dovrebbe guidare la scuola fino al termine dell’anno scolastico. La Procura di Cosenza, nel frattempo, ha avviato un’indagine sulla faccenda, dapprima aprendo un’inchiesta conoscitiva, e poi avviando i riscontri a seguito di due denunce presentate, rispettivamente, da una studentessa del quinto anno e da un’ex studentessa dell’istituto. In entrambi i casi, ad essere accusato è lo stesso docente, per atti e molestie a sfondo sessuale.

Ultime notizie