martedì, 24 Maggio 2022

Usa, “fuori di testa” cerca di aprire il portellone in volo: tramortito dalla hostess con la caraffa del caffè

Ha cercato di entrare nella cabina di pilotaggio e poi di aprire il portellone dell'aereo, il Comandante ha ritenuto necessario effettuare un atterraggio di emergenza a Kansas City per consegnarlo alla polizia aeroportuale.

Da non perdere

L’assurda vicenda arriva direttamente dagli Stati Uniti.Un passeggero indisciplinato“, così è stato definito dalla compagnia American Airlines, si trovava a bordo di un loro aereo sulla tratta Los Angeles-Washington. Secondo quanto raccontato da uno dei testimoni presenti, l’uomo ha prima tentato di accedere alla cabina di pilotaggio e poi di spalancare uno dei portelloni. A quel punto una hostess ha pensato bisognasse fermarlo in qualche modo e lo ha colpito con la caraffa del caffè. Il passeggero tramortito è stato immobilizzato dal personale e il comandante ha ritenuto necessario effettuare un immediato atterraggio a Kansas City (Missouri) per consegnarlo alla polizia aeroportuale. 

Non è il primo incidente che accade sui voli americani, anzi, sembrerebbe che l’aggressività da parte dei passeggeri sia aumentata nel periodo pandemico. Il personale aereo ha denunciato un comportamento irrispettoso e delle reazioni esagerate, che spesso scaturivano dal rifiuto di indossare la mascherina a bordo. L’anno scorso la Federal Aviation Agency ha ricevuto 5.981 segnalazioni in merito, il che fa pensare si tratti di una vera e propria emergenza.

Ultime notizie