mercoledì, 8 Dicembre 2021

Polizia Postale perquisisce 29 no vax: si ipotizza reato di associazione per delinquere

La Dda della procura di Genova ha disposto 24 perquisizioni, mentre le 5 restanti le sta effettuando la Digos di Firenze coordinata dalla Procura. 

Da non perdere

La Polizia di Stato sta eseguendo 29 perquisizioni su tutto il territorio nazionale, su soggetti individuati come facenti parte di gruppi No Vax – No Green Pass individuati mediante canali Telegram, su cui erano molto attivi. Ora, a loro carico vengono ipotizzati reati, in base ai ruoli, dalla costituzione e partecipazione ad associazione segreta, all’istigazione, all’interruzione di pubblico servizio e all’associazione per delinquere finalizzata a compiere danneggiamenti. La Dda della procura di Genova ha disposto 24 perquisizioni, mentre le 5 restanti le sta effettuando la Digos di Firenze coordinata dalla Procura.

L’indagine è iniziata in un ampio contesto degli accertamenti volti a identificare gli autori di minacce rivolte a esponenti delle istituzioni regionali e a un medico infettivologo. Sempre dalle prime ore di questa mattina, la Digos della questura di Firenze, coordinata dalla Procura della Repubblica di quel capoluogo e dalla Direzione centrale della Polizia di prevenzione, sta eseguendo altre 5 perquisizioni a carico di altrettante persone attive in rete e ricollegabili al movimento “V_V“, ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata a compiere danneggiamenti ed altri reati.

Ultime notizie