domenica, 26 Settembre 2021

Roma, botte e insulti razzisti: arrestato 42enne. Caccia al complice

Ennesimo episodio di razzismo: cittadino afghano aggredito fisicamente e verbalmente con insulti razzisti. Il responsabile, un 42enne romano, è stato arrestato dalla Polizia. Ora è caccia al secondo aggressore.

Da non perdere

Martedì pomeriggio, all’ingresso della metropolitana a Ponte Mammolo, alla periferia di Roma, un cittadino afghano è rimasto vittima di un ennesimo episodio di razzismo: è stato aggredito sia fisicamente che verbalmente con insulti razzisti. Il responsabile, un 42enne romano, è stato arrestato dalla Polizia.

Ultime notizie