domenica, 26 Settembre 2021

Sassari, spara e uccide un cane: si era avvicinato troppo al suo gregge, denunciato

È stato il proprietario dei cani a richiedere l'intervento dei carabinieri, che hanno perquisito l'ovile trovando e ritirando diverse armi.

Da non perdere

Ha sparato contro due cani che si erano avvicinati troppo al suo gregge di pecore, uccidendone uno dei due. Il fatto è accaduto nelle campagne di Oschiri, in località “S’ena e sa tuppa”.

È questa la motivazione di un allevatore oschirese di 75 anni, componente della compagnia barracellare locale, che è stato successivamente denunciato in sttao di libertà dai carabinieri della stazione di Oschiri.

I due colpi di arma da fuoco hanno centrato l’animale, che esattamente come l’altro erano sotto addestramento e muniti di collare gps. È stato il proprietario dei cani a richiedere l’intervento dei carabinieri. I militari hanno perquisito l’ovile dell’allevatore, dove hanno trovato e ritirato cautelativamente diverse armi e munizioni. Sono stati ritirati anche il titolo di polizia e la documentazione relativa all’autorizzazione di pubblica sicurezza, legalmente detenuti come componente della compagnia barracellare di Oschiri.

Ultime notizie