martedì, 21 Settembre 2021

Festival di Sanremo, Amadeus ha detto sì: sarà conduttore e direttore artistico per la terza volta

"Sono felice, è incredibile, non vedo l'ora. Chi l'avrebbe mai detto? Non avrei mai pensato di condurre tre festival di seguito." Amadeus ha detto sì, per la terza volta sarà conduttore e direttore artistico.

Da non perdere

Non c’è due senza tre e alla fine Amadeus ha detto sì: sarà lui per il terzo festival di Sanremo consecutivo. La settantaduesima edizione partirà l’1 febbraio 2002 e terminerà il 5 febbraio. L’auspicio è che sia, per davvero stavolta, il festival della ripartenza dopo quello dell’anno scorso, ormai entrato nella storia, con il Teatro Ariston vuoto, senza pubblico, a farsi emblema di un Paese chiuso per pandemia. Nonostante questo, Amadeus accompagnato dalla goliardia dell’amico di una vita, Fiorello, erano riusciti a rendere possibile una missione quasi impossibile, regalare agli italiani un po’ di normalità.

Troppo presto per sapere se anche Fiore farà il tris. Su Amadeus riconfermato non c’erano molti dubbi, il direttore di Rai 1 Stefano Coletta aveva fatto capire che il conduttore, nonostante avesse detto no all’Ama ter appena conclusa l’edizione più difficile della storia sanremese, ci stava pensando.

“Sono felice” ha dichiarato Amadeus al Tg1, “è incredibile, non vedo l’ora. Chi l’avrebbe mai detto? Non avrei mai pensato di condurre tre festival di seguito. È una grandissima gioia, ringrazio l’amministratore delegato Fuortes e il direttore di Rai 1 Coletta, non vedo l’ora di cominciare a lavorare, ad ascoltare le canzoni. Poi ci sono gli ospiti, le emozioni. Per ora buona estate a tutti”.

Ultime notizie