domenica, 1 Agosto 2021

Pegasus, Macron convoca il consiglio di difesa straordinario

Nella lista degli oltre 50mila numeri infettati da Pegasus c'è anche quello di Macron che convoca il consiglio di difesa straordinario.

Da non perdere

Secondo quanto rivelato dal Guardian, nel database al centro del progetto Pegasus ci sarebbero anche i numeri del presidente francese Emmanuel Macron e di altri 13 capi di Stato e Capi di Governo. Uno dei telefoni del presidente sarebbe stato, infatti, selezionato dal servizio di sicurezza del Marocco nel 2019 come bersaglio del software Pegasus, notizia smentita da Rabat che nega qualsiasi utilizzo del software della società israeliana NSO a fini di spionaggio.

Anche la stessa NSO ha affermato che Macron non era un “bersaglio” di nessuno dei suoi clienti. Secondo la società, il fatto che un numero compaia nell’elenco non è in alcun modo indicativo del fatto che quel numero sia stato selezionato per la sorveglianza tramite Pegasus.

Il presidente Emmanuel Macron dovrebbe incontrarsi questa mattina con il “Consiglio di Difesa straordinario dedicato all’affare Pegasus e alla questione della sicurezza informatica”, ha annunciato il portavoce del governo Gabriel Attal. “Il Presidente della Repubblica segue questo fascicolo il più da vicino possibile e prende molto sul serio la questione”, ha sottolineato su France Inter, sottolineando anche che la Francia prosegue le sue indagini a seguito delle rivelazioni di Forbidden Stories sul software israeliano.

Ultime notizie