domenica, 1 Agosto 2021

Inondazioni in Cina, si aggrava il bilancio delle vittime: 33 morti in Henan

Aumentano i morti a causa delle inondazioni che stanno colpendo il sud est della Cina. Il tifone In-fa minaccia Taipei.

Da non perdere

Sale a 33 il bilancio delle vittime causate dalle forti piogge nella provincia di Henan, nella Cina centrale. Sarebbero otto le persone ancora disperse secondo quanto riferito dall’ufficio locale di gestione delle emergenze.

Un totale di 376mila persone sono state trasferite in sicurezza e altre 256mila ricollocate. Sono 215mila gli ettari di colture inghiottiti dalle acque causando una perdita economica di circa 1,22 miliardi di yuan, 160 milioni di euro.

La pioggia si è temporaneamente fermata a Zhengzhou, permettendo alla capitale di far fronte alle conseguenze delle inondazioni e delle precipitazioni annunciate per le prossime ore. I rovesci potrebbero travolgere il sistema di drenaggio di molte città che hanno richiesto urgente aiuto al governo centrale.

Intanto, da Taipei arriva l’allerta di un nuovo tifone, In-fa, che dovrebbe portare forti piogge in otto contee taiwanesi. Al momento, In-fa sta viaggiando verso ovest-nordovest da est-sudest della capitale. La tempesta si sta avvicinando alle regioni orientali dell’isola e dovrebbe raggiungere domani Taiwan, portando ulteriori piogge a nord.

Ultime notizie