martedì, 3 Agosto 2021

Cannes, standing ovation per Catherine Deneuve. Italia oggi in concorso con Nanni Moretti

Due minuti di applausi per la diva francese, tornata in splendida forma dopo un ictus. Oggi l'Italia scende in campo con Nanni Moretti e il suo Tre Piani.

Da non perdere

Sono stati due i minuti di standing ovation in sala per Catherine Deneuve, protagonista di De Son Vivant, film di Emmanuelle Bercot, in cui interpreta il difficile ruolo di una madre che si trova ad affrontare la malattia del figlio.

La diva del cinema francese, presentatasi con un abito di velluto nero, non appariva in pubblico da circa un anno e mezzo, esattamente da quando un ictus l’aveva colpita proprio durante le riprese del film presentato ieri. “Sono felice che Cannes e il cinema abbiano potuto riprendere come prima, è davvero commovente per me” ha dichiarato durante la sfilata sul tapis rouge.

L’attrice ha una lunga storia con il Festival. La sua prima apparizione sulla Croisette risale al 1964, quando a soli 21 anni presentò Les Parapluie de Cherbourg di Jacques Demy, vincitore della Palma d’Oro. Successivamente è stata presente quasi in tutte le edizioni. Ha inoltre assunto il ruolo di Vicepresidente della giuria nel 1994, ha ricevuto la Palma d’Onore nel 2005 e il Premio Speciale della Giuria del 61° Festival nel 2008.

 

Intanto Léa Seyoux potrebbe saltare il Festival poiché è risultata positiva al Covid-19. L’attrice è attualmente in quarantena e spera di poter ricevere presto un esito negativo del tampone, dato che in questa edizione è presente in ben quattro film: France di Bruno Dumont, The Story of My Wife di Ildiko Enyedi, The French Dispatch di Wes Anderson e Tromperie di Arnaud Desplechin.

Il programma di oggi

Sembra che oggi sia proprio il giorno dell’Italia. Non solo Euro 2020 e Wimbledon, anche a Cannes il Bel Paese sarà protagonista con Tre Piani di Nanni Moretti.

Il film è tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore israeliano Eshkol Nevo, ma anziché svolgersi a Tel Aviv, ha come sfondo un’imprecisata città italiana. Le protagoniste della pellicola sono tre famiglie residenti in un edificio borghese, dove sin dall’elegante ingresso della palazzina tutto sembra perfetto. Perfezione solo apparente, poiché in realtà in ogni appartamento la vita dei condomini è tutt’altro che serena. Ogni famiglia nasconde i suoi problemi, che finiranno inevitabilmente per intrecciarsi con quelli degli altri inquilini.

Nel film, che uscirà in Italia il 23 settembre, presenti Riccardo Scamarcio, Margherita Buy, Alba Rohrwacher, Adriano Giannini e lo stesso Moretti.

Nella giornata di oggi sarà anche riservata un’attenzione speciale al tema del cambiamento climatico. Durante una conferenza stampa d’eccezione, i registi della selezione “Cinema for the climate” uniranno le loro voci a Magali Payen, fondatrice di “On est prêt”, movimento per sensibilizzare i giovani sui temi ambientali, e Cyril Dion, autore e regista del documentario Animal. La conferenza ha l’obiettivo di chiedere al mondo del cinema di agire concretamente per proteggere tutti gli esseri viventi dai mutamenti climatici.

Ultime notizie