martedì, 3 Agosto 2021

Approvato Dl lavoro: proroga al blocco licenziamenti, cashback, tasse e Alitalia

Il Consiglio dei ministri ha approvato questo pomeriggio il decreto lavoro, che contiene, tra l'altro, la proroga dello stop ai licenziamenti per il settore tessile 'allargato' e la sospensione del cashback di Stato.

Da non perdere

Il Consiglio dei ministri ha approvato questo pomeriggio il decreto lavoro, che contiene, tra l’altro, la proroga dello stop ai licenziamenti per il settore tessile ‘allargato’ e la sospensione del cashback di Stato.

Il decreto prevede anche lo slittamento della scadenza del prestito ponte per Alitalia e la proroga della sospensione dell’invio delle cartelle esattoriali dal 30 giugno al 31 agosto. “All’interno di questo decreto ci sono ulteriori strumenti che possono aiutare i lavoratori, ma avrebbero un senso diverso senza l’accordo con le parti sociali, che considero un grandissimo risultato. Mi auguro che quello di ieri sia anche il presupposto per la ripresa di un metodo per affrontare le fide del paese. Il dialogo sociale è una pratica molto importante e utile“, ha detto il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, al termine della riunione.

Vari i punti all’ordine del giorno che il Consiglio dei Ministri ha affrontato questo pomeriggio, per risolvere le questioni sul tavolo.

Cashback

La misura verrà abolita da domani. Sarà sostituita da un fondo, da 1.500 milioni, destinato a concorrere al finanziamento di interventi sugli ammortizzatori sociali. A gestire la riforma sarà il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Cartelle esattoriali e TaRi

Proroga per l’invio delle cartelle esattoriali al 31 agosto. Il decreto-legge dispone anche il differimento del tariffario TaRi (tassa sui rifiuti) da parte dei Comuni al 31 luglio.

Blocco licenziamenti

Proroga della Cassa Integrazione Guadagni (CIG) alle aziende con i codici Ateco 13, 14 e 15. E cioè quelle di abbigliamento, articoli in pelle e pelliccia e del comparto tessile. Fino al 31 ottobre i lavoratori delle stesse aziende non potranno essere licenziati.

Il ministro Orlando è intervenuto in Parlamento, spiegando che per “tessile e calzaturiero” è in arrivo “una ulteriore proroga fino al 31 ottobre del divieto di licenziare e l’erogazione di ulteriori settimane di cassa covid. Nello stesso tempo assicuriamo ulteriori 13 settimane di cassa straordinaria per tutte le imprese che non hanno più a disposizione strumenti di integrazione salariale“.

Alitalia

La dotazione del fondo di solidarietà per il settore del trasporto aereo e del sistema aeroportuale è incrementata di 7,4 milioni per l’anno 2021 e 3,7 per il 2022. Un altro fondo, invece, garantirà il rimborso dei biglietti.

Ultime notizie