martedì, 19 Ottobre 2021

Assalto a portavalori in autostrada: caccia al commando in fuga

Schema utilizzato più volte dai 4 malviventi, ma qualcosa è andato storto e non sono arrivati in tempo ad appropriarsi dell'incasso.

Da non perdere

Il tratto di autostrada A1 fra Modena e Bologna è stato chiuso in entrambe le direzioni a causa di un assalto ad un portavalori, avvenuto all’altezza di San Cesario, intorno alle 20.20. Secondo le prime ricostruzioni l’attacco di ieri sera era già stato messo in atto dagli uomini armati dalla banda: hanno prima sparso chiodi per la carreggiata per fermare il furgone portavalori ed il traffico.

Almeno due automobilisti sono stati minacciati con le armi e costretti a lasciare le loro auto, poi date al fuoco; due camionisti sono stati costretti ad usare i propri mezzi per bloccare lo scorrimento del traffico. I testimoni hanno sentito spari ed esplosioni, ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Sulla A1 si è alzata una colonna di fumo visibile anche da diversi chilometri.

I rapinatori, però, devono aver sbagliato qualcosa perché il loro colpo è andato a vuoto e sono fuggiti prima di poter arrivare al bottino. Grazie alle testimonianze dei presenti, sembra che siano fuggiti in direzione Bologna.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi, anche un elicottero del 118, mentre gli agenti della polizia stradale stanno provvedendo alla bonifica del tratto autostradale e ai rilievi del caso.

Ultime notizie