mercoledì, 27 Ottobre 2021

Green Pass, Garavaglia accelera: “Questione di giorni. Vaccino a turisti eccezione non regola”

Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia è pronto per partire e accelera sul Green Pass. Sul vaccino ai turisti spiega: "Se diventa la regola è il caos"

Da non perdere

Al Festival dell’economia di Trento è intervenuto il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia. Parlando alla platea di ospiti, Garavaglia è tornato sul tema del tanto discusso green pass: “È questione di settimane, il termine ultimo è il 1° luglio, ma per me dobbiamo partire domani”.

“Alla fine su questo strumento si è trovata una mediazione – ha spiegato – che è la più semplice possibile: se sei vaccinato, hai gli anticorpi o hai fatto il tampone, circoli tranquillamente. Si discute di affinamenti, ma ormai siamo vicini”. Garavaglia ha, inoltre, aggiunto: “Torneremo a viaggiare e il Turismo è pronto a ripartire”.

Garavaglia spinge molto, poiché sviluppare il turismo equivale aiutare i giovani, le donne e il Sud, che sono maggiormente impiegati nel settore. 

Per quanto riguarda invece, la possibile seconda dose di vaccino in un’altra Regione durante le vacanze estive, ci ha tenuto a sottolineare la propria posizione: “Se diventa la regola è il caos” di certo Garavaglia non nega una possibilità di apertura a questa proposta ma preme sul buon senso.

Garavaglia conclude: “Le Regioni, chi più chi meno, hanno raggiunto una copertura importante e quest’estate potremo avere dei margini per trattare queste eccezioni”.

Ultime notizie