mercoledì, 27 Ottobre 2021

Violenza sessuale su minorenne durante il lockdown: indagati due calciatori dell’Acr Messina

Chiuse le indagini preliminari, indagati da due calciatori del Acr. Messina per violenza sessuale denunciata da una ragazzina di 14 anni.

Da non perdere

I fatti risalgono al novembre del 2020 in pieno lockdown, due diciottenni e compagni di squadra nella Acr Messina, Clemente Crisci e Carmine Cretella sono accusati della violenza sessuale. Il sostituto procuratore Roberta La Speme, che ha coordinato le indagini dei Carabinieri, ha emesso nei loro confronti un avviso di conclusione delle indagini preliminari con l’accusa di violenza sessuale, aggravata dalla minore età della vittima, una ragazzina che all’epoca dei fatti aveva 14 anni.

In questi mesi è stata ascoltata più volte assieme ai suoi genitori e adesso l’inchiesta è arrivata ad una svolta con l’avviso di conclusione delle indagini preliminari. A quanto pare oltre ai due ragazzi, alla violenza avrebbe partecipato anche una terza persona che non è stata ancora identificata ma su cui sono in corso degli accertamenti. L’Acr Messina, in cui giocano i due accusati, disputa il campionato di serie D.

Ultime notizie