giovedì, 30 Maggio 2024

Fondazione Gaber, nasce il premio “Il luogo del pensiero”: iscrizioni fino al 21 giugno

Per la prima volta in assoluto la Fondazione Gaber ha deciso di istituire un premio dedicato ai talenti che vorranno confrontarsi con un tema, una riflessione o un racconto sviluppato attraverso una canzone e un monologo (o viceversa) tra loro attinenti e in grado di costituire una forma espressiva e letteraria compiuta.

Da non perdere

La FONDAZIONE GIORGIO GABER, in occasione del Premio Viareggio – Rèpaci, annuncia la nascita del “PREMIO IL LUOGO DEL PENSIERO” – SCRITTURA PER TEATRO-CANZONE, un’importante iniziativa rivolta a nuovi autori di questa particolare forma espressiva.

Il “Teatro-Canzone” è una scrittura teatrale sviluppata da Giorgio Gaber e Sandro Luporini dal 1970 al 2000 che si caratterizzava attraverso l’utilizzo alternato della parte cantata (canzone) e della parte in prosa (monologo) nello sviluppo di riflessioni e racconti attinenti al presente storico e rappresentati nei loro spettacoli teatrali definiti, appunto, di “Teatro-Canzone”.

Per la prima volta in assoluto la Fondazione Gaber ha deciso di istituire un premio dedicato ai talenti che vorranno confrontarsi con un tema, una riflessione o un racconto sviluppato attraverso una canzone e un monologo (o viceversa) tra loro attinenti e in grado di costituire una forma espressiva e letteraria compiuta.

Il regolamento completo e maggiori informazioni sono disponibili sul sito: https://www.giorgiogaber.it/ e sulle pagine Social della Fondazione Gaber.

L’iniziativa ha svolgimento complessivamente dal 29 aprile 2024 al 26 luglio 2024 e nello specifico:

  • Dal 29 aprile 2024 al 21 giugno 2024 sarà possibile presentare i contributi come dettagliato nel regolamento.
  • Entro il 10 luglio 2024 si riunirà il comitato organizzatore al fine di selezionare il contributo che sarà insignito del Premio.
  • Il giorno 26 luglio 2024 è prevista la proclamazione del vincitore, in occasione dello svolgimento del Premio Viareggio Rèpaci.

L’iniziativa si inserisce all’interno del Premio Viareggio Rèpaci, un prestigioso premio letterario fondato nel 1929 da Leonida Rèpaci, tra i più antichi e prestigiosi d’Italia, vinto tra gli altri da Umberto Saba, Elsa Morante, Carlo Emilio Gadda, Sibilla Aleramo, Italo Calvino, Natalia Ginzburg, Pier Paolo Pasolini, Salvatore Quasimodo, Alberto Moravia, Goffredo Parise, Giorgio Manganelli, Serena Vitale, Sandro Veronesi e Alda Merini.

Paolo Dal Bon Presidente della Fondazione Gaber: ‘Questo premio nato di comune accordo con l’Amministrazione di Viareggio e con il Premio Viareggio-Rèpaci, segna la continuità di una collaborazione culturale e artistica che dalla scomparsa di Gaber ha promosso iniziative importanti per la cultura del nostro Paese. L’apertura alla collaborazione con la nostra Fondazione da parte del Premio Viareggio-Rèpaci ha dato vita ad un progetto culturale di grande rilevanza e che ancora mancava. Un’opportunità offerta agli autori che intendono confrontarsi con la particolarissima forma di scrittura del Teatro-Canzone’

Dalia Gaberscik, Vicepresidente Direttrice Artistica della Fondazione Gaber: ‘Grande riconoscenza da parte mia verso l’Amministrazione Comunale nelle persone del Sindaco Giorgio Del Ghingaro e dell’Assessore alla Cultura Sandra Mei per aver promosso l’incontro tra la nostra Fondazione e il Premio Viareggio-Rèpaci.  L’istituzione del Premio ‘Il luogo del pensiero’ rilancia l’interessamento verso una forma espressiva assolutamente unica e originale. Un linguaggio particolare e originalissimo attraverso il quale Gaber e Luporini hanno dato vita a spettacoli che a pieno titolo fanno parte della cultura del nostro Paese.’

Ultime notizie