mercoledì, 23 Giugno 2021

Cittadini e reddito di cittadinanza: evasione per 300.000 euro nel palermitano

Cittadini evadono lo Stato per ottenere il reddito di cittadinanza, accade in provincia di Palermo a Lercara Friddi. Età tra i 20 e gli 54 anni

Da non perdere

In provincia di Palermo a Lercara Friddi, i Carabinieri hanno denunciato alla Procura di Termini Imerese undici cittadini che hanno dichiarato il falso pur di ottenere reddito di cittadinanza.

I cittadini di età compresa tra i 20 e gli 54 anni, tutti residenti nel territorio, hanno ricevuto l’accusa di avere reso dichiarazioni false per ottenere il sussidio e cercare di eludere i controlli da parte dell’Inps.

A marzo avevano ricevuto una denuncia circa 30 cittadini dello stesso comune. Una donna pur di percepire il “reddito” ha omesso di dichiarare che il marito arrestato, avrebbe ricevuto la condanna con sentenza definitiva per associazione mafiosa.

Il danno complessivo nei confronti dello Stato ammonta circa 75.000 mila euro. Questa cifra insieme agli importi rilevati dalle precedenti indagini, risulta superare i 300.000 euro

Ultime notizie