giovedì, 24 Giugno 2021

Covid-19- India: ordina 300 milioni dosi di un vaccino locale non ancora approvato

India ha ordinato 300 milioni di dosi di un vaccino locale non ancora approvato. Prodotto dalla società indiana Biological-E, al momento è in fase 3 di sperimentazione.

Da non perdere

India ordina 300 milioni di dosi di un vaccino locale non ancora approvato. Lo riporta la Bbc.

Il farmaco, non ha ancora un nome, ma è prodotto dalla società indiana Biological-E che al momento è in fase 3 di sperimentazione.

Per far fronte ad una nuova ondata di coronavirus, il governo indiano ha ordinato 300 milioni di dosi.

L’india ha ordinato lo sviluppo delle dosi da un produttore locale, poichè il governo del primo ministro Narendra Modi è sottoposto alle pressioni della Corte suprema del paese, la quale esige una maggiore copertura della popolazione.

Il governo indiano ha dichiarato che la Biological-E pagherà in anticipo 205 milioni di dollari ( 15 miliardi di rupie), e preparerà le dosi tra agosto e dicembre.

Il governo Modi dice che vaccinerà ogni indiano entro la fine del 2021, ma stando ai numeri dell’attuale campagna vaccinale indiana, si prevede che l’India impiegherà 2 anni  per vaccinare  il 75% della popolazione con due dosi

Ultime notizie