domenica, 26 Settembre 2021

Migranti, 23 morti davanti alle coste della Tunisia. Alarm Phone: “Il confine europeo continua ad uccidere”

L'organizzazione riferisce che almeno 23 migranti sono annegati nel corso di un naufragio avvenuto al largo della Tunisia.

Da non perdere

Questa mattina la ong Alarm Phone ha lanciato un nuovo allarme migranti. I volontari dell’organizzazione che si occupa di fornire soccorso in mare ai migranti, riferisce che almeno 23 migranti sono annegati nel corso di un naufragio avvenuto al largo della Tunisia. I migranti cercavano di attraversare il Mediterraneo dalla Libia all’Italia.

“Il confine europeo continua a uccidere”, commenta Alarm Phone in un tweet.

il post di Twitter

Ultime notizie