domenica, 26 Settembre 2021

Roma, minorenne accusa bidello di pedofilia: 62enne ai domiciliari

Un collaboratore scolastico di un istituto superiore in zona Colombo a Roma è accusato di abuso sessuale nei confronti di una studentessa minorenne

Da non perdere

Richiesti gli arresti domiciliari per un collaboratore scolastico 62enne, accusato di aver abusato di una studentessa minorenne dell’istituto scolastico superiore in cui lavora, in zona Colombo a Roma.

Tutto nasce da una denuncia del dirigente scolastico presentata a settembre 2020, dalle testimonianze di un’insegnante e un compagno di classe nonché dalle dichiarazioni della stesa vittima.

Due gli episodi che si sarebbero verificati, nel primo l’uomo avrebbe costretto la ragazza a fargli toccare il seno, nel secondo avrebbe strusciato la propria pancia sull’addome e sul bacino della ragazza, toccandole con la mano le parti intime.

Il Commissariato di Polizia Colombo, che ha avviato le indagini, ha chiesto al Giudice di emettere il provvedimento degli arresti domiciliari per l’uomo, come misura cautelare, disposta il 16 aprile dal Tribunale di Roma. Ieri l’ordinanza cautelare è stata notificata all’uomo.

Ultime notizie