lunedì, 17 Maggio 2021

Covid Italia, 390 morti e 12mila nuovi casi: il bollettino del 20 aprile regione per regione

In calo il tasso di positività, che scende al 4,1%. Ieri era stato del 6%. Oltre 22 mila i guariti in 24 ore. Diminuiscono ricoveri e terapie intensive. Su 294.045 tamponi sono stati rilevati 12.074 nuovi casi. Ed è ancora alto il numero delle vittime: 390.

Da non perdere

Il bollettino di oggi, martedì 20 aprile, sulla pandemia di Covid-19 evidenzia un calo del tasso di positività, che scende al 4,1%. Ieri era stato del 6%. Oltre 22 mila i guariti in 24 ore, diminuiscono ricoveri e terapie intensive. Su 294.045 tamponi sono stati rilevati 12.074 nuovi casi. Ancora alto il numero delle vittime, ben 390. Ecco, nel dettaglio, la situazione, regione per regione.

LOMBARDIA

La Lombardia registra 1.670 nuovi contagi da Coronavirus, su 46.901 tamponi effettuati, e 67 nuovi decessi. Il rapporto positivi/tamponi è sceso a 3,5% e sono stati 2.816 i pazienti guariti. In calo di 33 unità il numero dei pazienti in terapia intensiva, mentre aumentano a 4.693 i ricoveri che non necessitano di terapia intensiva. La regione conta in totale 32.386 morti da inizio pandemia.

Fra le province, Milano registra il numero più alto di contagi: 454. Segue Bergamo con 108 casi, Brescia 174, Como 194, Cremona 30, Lecco 53, Lodi 36, Mantova 69, 129 nella provincia di Monza e Brianza, 78 a Pavia, 11 a Sondrio e 291 a Varese.

LAZIO

Nel Lazio sono 926 i nuovi contagi e 34 i morti. I casi attualmente positivi sono 49.176, di cui 46.041 in isolamento domiciliare, 2.782 ricoverati e 353 in terapia intensiva. In totale, i guariti dall’inizio pandemia salgono a 255.816, i decessi a 7.362.

CALABRIA

In Calabria si registrano 450 nuovi contagi e cinque decessi. Da inizio pandemia, nella regione sono stati effettuati 732.807 tamponi. Le persone attualmente positive salgono a 55.595, quelle negative a 628.514. Rimangono invariati i ricoveri in terapia intensiva, mentre sono stati 274 i dimessi rispetto a ieri.

PIEMONTE

Sono 988 i nuovi casi, oggi, in Piemonte e 31 i decessi. Su 22.422 tamponi eseguiti, il 4.4% è risultato positivo. Sono stati registrati 397 asintomatici su 988. I casi attualmente positivi sono 339.491, così distribuiti per province: 27.404 Alessandria, 16.467 Asti, 10.393 Biella, 48.647 Cuneo, 26.200 Novara, 181.790 Torino, 12.663 Vercelli, 12.038 Verbano-Cusio-Ossola. Inoltre, si registrano 1.423 casi di residenti fuori regione in carico alle strutture sanitarie piemontesi.

PUGLIA

La Puglia conta 1.128 nuovi contagi e 24 morti. Nella regione, i morti totali registrati dall’inizio della pandemia sono 5.508, mentre i test salgono a 2.103.967. I pazienti guariti sono 166.688, 1.783 quelli registrati nella giornata di ieri. I casi attualmente positivi sono 799: 627 in meno rispetto a ieri. I ricoverati sono 2.153 mentre ieri erano 2.157.

CAMPANIA

Nella giornata di oggi, la Campania registra 1.750 nuovi casi, su 15.885 tamponi effettuati, e 52 morti. I guariti salgono a 2.112, per un totale di 275.673 da inizio pandemia. Le terapie intensive sono aumentate di 3 unità, mentre diminuiscono i posti letto in degenza: -12 rispetto a ieri.

ABRUZZO

L’Abruzzo registra 170 nuovi casi e 8 morti. Nella regione, il tasso di positività è pari a 3.1%. I pazienti ricoverati in terapia non intensiva sono 494, 51 in terapia intensiva. I restanti 8960 sono in isolamento domiciliare.
I casi positivi sono così distribuiti per province: 17.342 in provincia di l’Aquila, 17.809 in provincia di Chieti, 17.631 in provincia di Pescara, 16.124 in provincia di Teramo, 553 fuori regione. Per i restanti 191 la provenienza è in corso di verifica.

VENETO

In Veneto sono 930 i nuovi contagi e 28 i morti, per un totale di 11.139 decessi dall’inizio della pandemia. L’indice di positività è del 5,23% su 17.781 tamponi effettuati. I casi attualmente positivi sono 25.455, di cui 1.728 ricoverati in ospedale.

TOSCANA

La regione Toscana ha registrato oggi 644 nuovi contagi e 28 morti. I test effettuati sono stati 23.031, il tasso di positività è del 2,80%.

MARCHE

Nelle Marche sono stati registrati 211 contagi su 3398 tamponi effettuati. Di questi, 43 erano soggetti asintomatici. Il rapporto positivi/testati è pari al 12%.

BASILICATA

La Basilicata conta 149 i nuovi contagi su 1.614 tamponi effettuati; 5 morti e 98 guariti. Le persone attualmente positive sono 5.548, di cui 5.366 in isolamento domiciliare, 15.819 le persone guarite dall’inizio dell’emergenza e 484 quelle decedute. I tamponi molecolari effettuati dall’inizio della pandemia sono 307.066, di cui 282.094 sono risultati negativi, e sono state testate 180.346 persone.

VALLE D’AOSTA

In Valle d’Aosta i nuovi contagi sono 35, su 718 tamponi; due i morti. I ricoveri in ospedale sono 50, di cui 12 in terapia intensiva e 856 in isolamento domiciliare. Salgono a 91 i guariti rispetto a ieri. I decessi totali da inizio pandemia sono 441.

SARDEGNA

In Sardegna si registrano 271 nuovi contagi, su 3.750 tamponi, e tre morti. In aumento i ricoveri, +10, rispetto a ieri, per un totale di 377, di cui 58 in reparti non intensivi. Le persone in isolamento domiciliare sono 17.544 e i guariti in più sono 300.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Nella giornata di oggi, in Friuli Venezia Giulia si sono registrati 227 nuovi contagi, su 5.067 tamponi, e sei morti. L’indice di positività è del 4,8%. Da inizio pandemia nella regione ci sono stati 3.618 morti e 85.742 guariti.

EMILIA ROMAGNA

Sono 740 i nuovi contagi da Coronavirus in Emilia Romagna, su 28.134 tamponi effettuati; 27 i morti. I decessi totali da inizio pandemia sono 12.667.

Questa la situazione dei contagi nelle province: Modena con 135 nuovi casi, seguita dai 128 di Bologna, 93 a Reggio Emilia, 76 a Parma. Rimini con 68, Ravenna 64, Cesena 60, Piacenza 47, Forlì 31, Ferrara 30, Imola otto.

SICILIA

Nella giornata di oggi, la Sicilia ha registrato 1.148 i nuovi contagi e 36 morti. I guariti salgono a 2.535. Le province che registrano un numero più alto di casi sono Palermo 431, Catania 262 e Messina 125.

Ultim'ora