domenica, 9 Maggio 2021

Processo Floyd, condannato l’agente Chauvin: “Colpevole di omicidio”

Biden: “Un passo importante verso la democrazia, pacifichiamo l’America”

Da non perdere

Il processo per la morte di George Floyd si è concluso con un verdetto di condanna per omicidio per l’ex agente di polizia Derek Chauvin.

L’omicidio Floyd giunge al suo epilogo, la giuria popolare di Minneapolis non ha avuto dubbi: Chauvin è stato condannato per tutti e tre i capi di imputazione, gli aspettano 40 anni di reclusione.

La ferita inferta al cuore dell’America dal video che ha fatto il giro del mondo aveva riacceso gli animi tra polizia e comunità nera.

Ora George Floyd non potrà tornare in vita ma è stato raggiunto un’importante traguardo per la giustizia americana.

Biden: “Un passo importante verso la democrazia, pacifichiamo l’America”

Barack e Michelle Obama esultano per il verdetto con cui si è concluso il processo Floyd. “La giuria ha fatto la cosa giusta, ma per avere una vera giustizia non basta un singolo verdetto, non ci possiamo fermare ora”

Ultim'ora