martedì, 5 Marzo 2024
- Advertisement -spot_img

TAG

Rafael Grossi

Iran, audio segreto dalla Casa Bianca mette in discussione l’Accordo sul nucleare: “Divergenze con Israele”

Un alto funzionario statunitense ammette in un audio (registrato presumibilmente in segreto) che la Casa Bianca non avrebbe intenzione di entrare negli accordi sul nucleare con l'Iran a causa di alcune divergenze con Israele. Raisi vola a New York, a Teheran tornano cinque prigionieri detenuti negli USA.

Guerra in Ucraina, nuovo bilancio a Dnipro: 41 morti e 25 dispersi. A Mariupol ospedale riservato a militari vietato ai civili

Dalle macerie del condominio colpito a Dnipro, domenica 14 gennaio, si contano ancora i morti e si aggiungono anche i dispersi: 41 le vittime, 25 i ricercati. A Mariupol, sotto controllo russo, la struttura ospedaliera è riservata ai militari. Il consigliere del sindaco: "L'unico diritto concesso dalla Russia ai cittadini di Mariupol è morire a casa". Secondo l'Intelligence di Kiev, Putin avrebbe ordinato di "prendere il Donbass e creare una certa zona di sicurezza, entro marzo".

Guerra in Ucraina, bombe russe su linee elettriche a Nikopol. Biden scettico a Putin: “Non vuoi usare nucleare ma ne parli”

Attaccata Nikopol, città orientale di fronte alla centrale di Zaporizhzhia. Pioggia di bombe sulla regione di Dnepropetrovsk. Tra un paio di giorni, l'AIEA invierà team di esperti a Chernobyl per scongiurare accuse di lavoro clandestino su bomba sporca. La Russia, in totale, ha effettuato 4.500 attacchi missilistici sull'Ucraina.

Guerra in Ucraina, bombe nella sede filorussa di Melitopol. ONU: “Deportati in Russia 2 milioni e mezzo di civili”

Un'esplosione si è verificata presso la sede del movimento "Siamo con la Russia" nella città ucraina di Melitopol, attualmente occupata da Mosca, e dove è in fase di preparazione il referendum per l'annessione alla Federazione. Il viceambasciatore ucraino presso le Nazioni Unite, Khrystyna Hayovyshyn, ha quantificato in 2,5 milioni di persone i deportati ucraini, inclusi 38mila bambini.

Guerra in Ucraina, direttore AIEA lascia Zaporizhzhia: “Raccolte informazioni importanti”. Kiev: “Continua controffensiva a Kherson”

Nove veicoli della missione dell'Aiea hanno lasciato oggi pomeriggio la centrale di Zaporizhzhia; a bordo di una delle auto vi era anche il direttore generale, Rafael Grossi. Nello stabilimento ci sono ancora cinque tecnici che resteranno fino a sabato 3 settembre. Kiev: "Continuiamo a distruggere i rifornimenti nemici a Kherson".

Guerra in Ucraina, aspri combattimenti in tutta la regione di Kherson. Numerose vittime nel Donetsk. Zelensky: “I russi si arrendano”

Secondo le ultime comunicazioni, gli scontri più aspri e con il maggior numero di vittime stanno avendo luogo nel Donetsk, tra le città di Sloviansk e Bakhmut. Washington Post: "Carico di droni iraniani consegnato a Mosca". Kiev: "Forti combattimenti in tutta la regione di Kherson".

Guerra in Ucraina, missione AIEA a Zaporizhzhia. Rosatom: “Quando cesseranno i combattimenti”

Incontro a Istanbul tra il direttore dell'Agenzia internazionale per l'agenzia atomica (AIEA) e il suo omologo dell'Agenzia atomica russa Rosatom per discutere su operazione alla centrale di Zaporizhzhia. La missione si farà nel prossimo futuro, la parte russa fornirà anche il supporto logistico. Zelensky: "Terrore del nucleare. A Chernobyl scoppiò un reattore, a Zaporizhzhia ce ne sono sei".

Guerra in Ucraina, diplomatici baltici espulsi da Mosca. Le truppe russe si muovono verso Mykolaiv

Secondo l'agenzia di stampa Tass, si tratterebbe di una ritorsione dovuta alla decisione dei Paesi baltici di espellere diversi diplomatici russi lo scorso 18 marzo. Il capo dell'Aiea è volato in Ucraina per discutere con alcuni funzionari di governo, e per fornire assistenza tecnica al fine di garantire la massima sicurezza degli impianti nucleari.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img