venerdì, 21 Giugno 2024
- Advertisement -spot_img

TAG

presidenziali

Elezioni Nigeria, l’ombra dei brogli: ritardi, furti di schede e seggi assaltati

Ritardi, code infinite, furti di schede elettorali, una parte del Paese che ancora non è riuscita a votare, e il seggio di Lagos preso d'assalto da un gruppo armato: le elezioni presidenziali in Nigeria, in programma tra le giornate di sabato 25 e domenica 26 febbraio, rischiano ora di non essere credibili di fronte alla comunità internazionale.

Stati Uniti, la tenuta della presidenza Biden passa per le elezioni di midterm. Trump si gioca la ricandidatura

L'8 novembre prossimo negli Stati Uniti si terranno le elezioni di medio termine. Il risultato avrà un impatto importante sui restanti due anni della presidenza di Joe Biden e su un possibile rilancio di Donald Trump per la corsa alla Casa Bianca del 2024.

Vincere le presidenziali o perdere le comunali, la donna oggetto sta bene su tutto

Ci sono mille modi di declinare la violenza sulle donne, per il carnefice si tratta solo di trovare quello utile allo scopo.. In politica come in tutti gli altri ambiti, la donna oggetto è buona per tutte le stagioni e per tutte le cause. Che si tratti di vincere una elezione, o di fargliela perdere. A Washington, con Kamala Harris, come in Puglia.

Iran, voto esteso fino alle 2: chiusi i seggi per le elezioni presidenziali

Si sono chiusi i seggi per le elezioni presidenziali in Iran, i risultati dovrebbero uscire nel pomeriggio di sabato.

Iran, seggi aperti per le presidenziali: bassa affluenza potrebbe viziare le elezioni

Gli ultimi sondaggi stimano un'affluenza di poco superiore al 40%. Le operazioni di voto si dovrebbero concludere a mezzanotte ora locale (le 21.30 in Italia), ma è possibile che vengano estese fino alle 2 di notte (le 23.30 in Italia).

Iran, voto per le presidenziali: favorito Ebrahim Raisi

Per decidere il dopo-Rohani sono chiamati alle urne più di 59 milioni di elettori

Elezioni Iran, dietro front per altri due candidati: si restringe la corsa alle presidenziali

Altri due candidati alle elezioni presidenziali in Iran annunciano il loro ritiro. In lizza restano solo tre candidati.

Iran, il leader Khamenei invita al voto: “Bloccare il boicottaggio”

La paura è infatti quella che il popolo iraniano non si presenti al voto il 18 giugno, a seguito dall'esclusione da parte del Consiglio dei guardiani di tutti i principali candidati moderati e riformisti che intendevano sfidare i conservatori.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img